Politica - 22 aprile 2022, 12:09

Sommariva del Bosco si prepara alle urne con tre possibili candidati a sindaco

Tra i papabili i nomi del vicesindaco uscente Marco Pedussia e di Antonella D'Alesio, già candidata alle regionali 2019 per Fratelli d’Italia

Il municipio di Sommariva del Bosco

Il municipio di Sommariva del Bosco

28 settembre 2021: in municipio a Sommariva del Bosco entra il commissario prefettizio Marinella Rancurello. 12 giugno 2022: si andrà alle urne per eleggere il nuovo sindaco. Due date importanti per il centro roerino, che da circa sette mesi è privo di un primo cittadino, dopo un’ultima tornata amministrativa segnata dall’indisposizione del sindaco Matteo Pessione, per il malore da lui accusato poco tempo dopo la sua rielezione nel maggio 2019, e dallo scioglimento dell’amministrazione di pochi mesi fa, quando lo stesso primo cittadino si decise a rassegnare le proprie dimissioni, lamentando il venir meno del supporto da parte della compagine con la quale era stato confermato alla guida del Comune.

Ora la situazione che si sta delineando in vista della tornata elettorale del giugno prossima parla di una quasi certa candidatura del vicesindaco uscente Marco Pedussia, che durante l’assenza di Pessione ne aveva assunto le veci guidando la Giunta; poi di Antonella D’Alesio, probabile espressione di una seconda compagine, e di un possibile terzo candidato, alla guida di una lista all’interno della quale figurerebbero altri personaggi con trascorsi all’interno dell’Amministrazione.

Questi i nomi per ora più papabili in una corsa al Municipio che, con tutta probabilità, vedrà quindi in campo tre diverse compagini, contro le due dell’ultima tornata, quando Pessione si assicurò 2.492 voti (80,05% delle preferenze) contro i 621 (19,95%) dell’allora contendente Giorgio Rampone.  

In proposito Marco Pedussia spiega che «il nostro candidato sindaco non è ancora stato deciso. Daremo l’ufficialità sui nomi della lista nei primi giorni di maggio. Sicuramente sarà un gruppo di persone serie, che se saranno elette lavoreranno mettendosi a disposizione del paese. Bisogna essere pronti e preparati. Le voci di corridoio parlano di altre due liste. Ci sarà vivacità».

Da parte sua Giorgio Rampone spiega invece come, con la seconda lista probabilmente in campo, per la candidatura a sindaco sia al momento favorita la moglie Antonella D’Alesio, medico di base a Racconigi e Caramagna Piemonte, sindacalista dei medici di base e già candidata alle Regionali 2019 per Fratelli d’Italia: «Il nostro comitato “Salviamo Sommariva”, composto da 153 membri, deciderà il capo lista tramite votazioni interne che terremo la prossima settimana. Posso dire che sarà un gruppo composto da molti giovani e alcuni elementi della vecchia guardia, con molta attenzione alle donne, per cambiare la visione del paese dal punto di vista programmatico».

Livio Oggero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU