/ Attualità

Attualità | 10 luglio 2024, 07:08

Dogliani, chiesta l'installazione di un'antenna alta 37 metri. Il Comune frena: "Servono approfondimenti"

L'Amministrazione mette sul tavolo questioni ambientali e legate alla salute dei cittadini. Il luogo richiesto da due società è a fianco della strada provinciale 661, verso Monchiero. "Pronti a rivolgerci alla giustizia amministrativa"

Una suggestiva immagine di Dogliani (credito Claudio Salis)

Una suggestiva immagine di Dogliani (credito Claudio Salis)

Un ripetitore con un antenna wi-fi di 37 metri da installare a fianco della strada provinciale 661, a Dogliani, in direzione Monchiero. Si tratta della richiesta di due società pervenuta sul tavolo del sindaco Claudio Raviola che manifestato le sue perplessità: "Oltre ad essere impattante dal punto di vista paesaggistico, alla luce dello stato di dissesto esistente sul luogo e validato dall’autorità competente, ci sono anche questioni di salute pubblica che devono essere accertate e approfondite. Nell’interesse dei cittadini ci siamo prontamente attivati per chiedere alle società che hanno presentato l’istanza di assolvere all’obbligo di trasmettere uno studio di compatibilità idraulica dell’intervento e una relazione sulle diverse opportunità di ricollocazione dello stesso in un luogo meno impattante con il dissesto".

La questione è particolarmente complessa, anche sul piano delle competenze. Tali opere sono, infatti, di competenza statale essendo assimilabili a quelle di "urbanizzazione primaria".

Prosegue il primo cittadino: "L’impegno dell’amministrazione è quello di avviare un’indagine che consenta di comprendere la fattibilità dell’operazione, anche in relazione al vincolo paesaggistico e intavolare una trattativa volta a trovare possibili soluzioni per una diversa sistemazione della struttura, nel rispetto della sicurezza della popolazione. Nella malaugurata ipotesi in cui non sia possibile raggiungere un accordo, si profilerà l’opzione di demandare la questione alla giustizia amministrativa".

d.v.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium