/ Eventi

Eventi | 08 luglio 2024, 19:01

Neviglie, GoodWine taglia il traguardo della 20ª edizione: tre giorni all’insegna di vino e cultura e torna anche la DiVin Corsa campestre

Protagonisti del convivio enogastronomico sono i vini di Langa e Oltrepò Pavese. Spazio poi ad arte e cultura, per rispondere alla domanda: “Quale futuro sostenibile possiamo garantire alle eccellenze del territorio?”

Neviglie, GoodWine taglia il traguardo della 20ª edizione:  tre giorni all’insegna di vino e cultura e torna anche la DiVin Corsa campestre

Nel fine settimana dal 12 al 14 luglio torna GoodWine, manifestazione culturale ed enogastronomica organizzata da Comune di Neviglie e Proloco, con il supporto del progetto SNODI, quest’anno incentrata sul tema “Tutela, rispetto e sviluppo sostenibile: un futuro responsabile.


Proponiamo una formula classica, con alcune novità nei contenuti, della nostra tradizionale maratona del buon vino, del mangiare bene e del vivere bene”: così il sindaco di Neviglie Corrado Benotto annuncia il ritorno di GoodWine.


VENERDÌ 12 LUGLIO
Si aprirà il convivio a tavola con la cena con degustazione guidata “Oltre i vini di Langa tenuta dall’enologo Luigi Bertini, docente Fisar e dell’Università di Torino che da oltre 25 anni si occupa della valorizzazione dei vini di qualità in Italia e sui principali mercati internazionali. La pregiata selezione di vini di Langa e Oltrepò Pavese oggetto della degustazione sarà accompagnata da deliziosi abbinamenti gastronomici, a supporto dell’indagine sensoriale del calice che Bertini propone.

Il costo della cena è di € 27 e la prenotazione è obbligatoria entro giovedì 11 luglio al 333 2527068 (Graziella Rabellino) oppure via mail scrivendo a goodwine.neviglie@gmail.com (Ivana Sarotto).


SABATO 13 LUGLIO
Dalle 17 alle 19 si terrà il convegno internazionale “Il vino sotto attacco – Quali strategie per difenderlo?”, moderato dal giornalista Filippo Larganà. Tra gli illustri esperti relatori si annoverano l’enologo Luigi Bertini, gli speaker internazionali Amy Gross e Felicity Carter, e altri rinomati professionisti come Massimo Fiorio, Ermenegildo Mario Appiano, Filippo Mobrici e Ivana Sarotto.

Al termine del convegno, il ritrovo è nell’area panoramica dove è collocata “The Traveler”, l’opera d’arte dello straordinario artista Jean Marie Appriou. Attorno al veliero che solca le colline langarole verrà servito un ricco aperitivo, in attesa delle ore 20 e dell’inizio della Cena Conviviale “Sotto gli Antichi Ippocastani, con piatti tipici e vini della tradizione piemontese e lombarda. Il beverage è a cura dell’Associazione produttori di Neviglie che ospita quest’anno la cantina Tenuta Isimbarda di Santa Giulietta, in provincia di Pavia, per completare la proposta di vini con bonarda ferma, riesling e pinot nero.

Il costo della cena è di € 40 e la prenotazione è obbligatoria entro giovedì 11 luglio al 333 2527068 (Graziella Rabellino) oppure via mail scrivendo a goodwine.neviglie@gmail.com (Ivana Sarotto).


DOMENICA 14 LUGLIO

La rassegna entra nel vivo con tanti eventi liberi.

Alle ore 9 aprirà il mercatino artigianale e il mercato rionale della terra. Dal mattino alle ore 9.15 sarà inoltre possibile iscriversi all’Estemporanea di pittura Arte e Biodiversità, “un'occasione unica per gli artisti di esprimere la loro creatività ispirati dalla bellezza del nostro territorio”, sostiene Benotto. Da diversi anni gli artisti sono invitati in occasione di GoodWine a rappresentare gli scorci del centro urbano, dei vigneti, della fontana di Neviglie, per contribuire con le loro opere artistiche alla Pinacoteca permanente comunale, nella Chiesa dei Battuti Bianchi.

Alle 16, proprio presso la Chiesa dei Battuti Bianchi, Neviglie conferirà il premio “Caviot d’argento, riconoscimento dall’alto valore simbolico destinato alle persone del luogo che hanno contribuito al miglioramento e alla salvaguardia del paese o a chi fa tesoro delle tradizioni popolari, storiche e artistiche del territorio. In passato, ad esempio, sono stati insigniti del “Caviot d’argento” anche Donato Bosca e i Trelilu. Per quest’anno non ci sono anticipazioni, ma solo l’invito a partecipare a un momento comunitario di sentita importanza.

Alle 17, le ragazze e i ragazzi di Neviglie Green romperanno il salvadanaio in favore di un progetto di educazione civica per le scuole medie del territorio. L’associazione di giovani, bimbi e genitori porta avanti iniziative con sensibilità e altruismo nei confronti dei più bisognosi. Questo rituale della rottura del salvadanaio ha assicurato, negli anni, la donazione di una culla termica all’ospedale, di un defibrillatore per un istituto scolastico e ancora generoso supporto a una scuola terremotata di Amatrice. Ora la solidarietà è cresciuta molto: “Il futuro sostenibile e rispettoso della comunità lo proteggono i nostri giovani”.

Alle 17.45 si terrà la cerimonia di premiazione dell'Estemporanea di pittura Arte e Biodiversità.

Alle ore 18 è prevista la proiezione del documentario “Le mani di Snodi progettato da Itinerari Paralleli Impresa Sociale e dal regista e direttore della fotografia Walter Molfese. Il video nasce all’interno del più ampio progetto della Redazione Diffusa, uno strumento di coinvolgimento della comunità che include persone dai 16 ai 55 anni unite non soltanto da una provenienza condivisa, ma accomunate, inoltre, dalla volontà di partecipare attivamente alla narrazione della propria identità culturale. Così nella metafora di una giornata dall’alba al tramonto, attraverso 16 interviste scopriamo il passato e le radici che ancorano i protagonisti al territorio e i loro desideri per il futuro. “Una narrazione molto toccante – commenta Benottoche custodisce anche le parole di Annamaria Sarotto, nostra concittadina, scrittrice, custode della tradizione, purtroppo scomparsa qualche mese fa. La proiezione ci offre l’occasione di ricordarla insieme”. 

Infine, la rassegna volgerà al termine alle 20 con la consueta merenda sinoira nella pittoresca contrada, offrendo un'ultima occasione per godere della cucina locale e della compagnia degli altri partecipanti.

GoodWine conquista la ventesima edizione e non potrei essere più soddisfatto e grato del lavoro di Amministrazione comunale e Proloco, dei volontari di Protezione Civile e Gruppo Alpini e dell’adesione di Neviglie Green e dell’Associazione Produttori di Neviglie. Chi parteciperà quest’estate credo rimarrà molto contento delle proposte che abbiamo sviluppato”, conclude Benotto.

L’estate di Neviglie non si fermerà a metà luglio. Sabato 20 luglio è in programma la terza edizione della “DiVin Corsa di Neviglie”, gara campestre non competitiva lungo un tracciato di 7 km tra suggestivi vigneti e noccioleti, da affrontare nel tardo pomeriggio. A seguire, sempre all’insegna del progetto SNODI, il dj set organizzato dal Cento Colli Festival di fronte al palazzo municipale, con spazio all’esibizione di giovani talenti emergenti del territorio e la partecipazione dei dj saviglianesi Scicchi e Garden. 

Eleonora Ramunno

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium