/ Attualità

Attualità | 08 luglio 2024, 19:53

La salsiccia di Bra e l’anteprima del suo Festival conquistano il pubblico della rassegna “Una Rotonda sul mare” di Ceriale

Parte con alto gradimento il calendario del nuovo palco gourmet curato dalla giornalista Renata Cantamessa. Applausi per la tartare di salsiccia e begonia, il cannolo al tartufo nero e il riso di Bra affumicato al legno di ciliegio dello chef Roberto Verta

La salsiccia di Bra e l’anteprima del suo Festival conquistano il pubblico della rassegna “Una Rotonda sul mare” di Ceriale

Uno show cooking a sorpresa quello che ha incuriosito e ingolosito i numerosi passeggiatori del lungomare di Ceriale nel pre-serale dello spettacolo dei comici di Zelig in programma lo scorso sabato 6 luglio, nell’ambito della maxi rassegna “Una Rotonda sul mare”.

Grande, infatti, è stato l’effetto novità registrato dal “palco gourmet” proposto per la prima volta dall’edizione 2024 del ricco calendario di eventi del Comune di Ceriale, organizzato dalla HPI Event di Piacenza.

A dare il via a questa nuova e già molto apprezzata sezione della rassegna coordinata dalla giornalista e divulgatrice alassina Renata Cantamessa è stato il cooking trainer Roberto Verta, che ha colpito pubblico e operatori per l’ingegno e la qualità del suo tris di ricette caratterizzato da un unico denominatore: omaggiare la neonata partnership di territorio con Langhe, Monferrato e Roero, realizzata grazie al coinvolgimento e al supporto dell’ATL Langhe Monferrato Roero insieme all’Ascom Confcommercio di Bra, rappresentata per l’occasione dal suo direttore Luigi Barbero.

Nella serata dedicata all’anteprima di BRA’S 2024 - il Festival della salsiccia di Bra (19-22 settembre a Bra) - il trionfo d’autore firmato da chef Verta è partito dall’accostamento tra fiori eduli e aromatiche liguri alla salsiccia di Bra nel suo “giardino con begonia e tartare di salsiccia”, per proseguire con un esilarante “cannolo di tartufo nero del Monferrato farcito con salsiccia di Bra in crema di nocciole Piemonte” e concludere con un applauditissimo “risotto di Bra affumicato al legno di ciliegio con zucchine trombetta e bocconcini di salsiccia di Bra”. 

Ma l’eco promozionale non si è limitato al piccolo palco-novità ospitato nella piazzetta del lungomare Diaz: grazie al coinvolgimento di sei bar del centro storico, il gemellaggio gastronomico è proseguito nella loro proposta aperitivo con le bollicine DOCG dell’Alta Langa, oltre al tagliere di salsiccia di Bra e dal formaggio Bra DOP Tenero e Duro, con tanto di brindisi inaugurale ne “La Latteria” alla presenza del sindaco di Ceriale Marinella Fasano, del suo vice Luigi Giordano insieme a Luigi Barbero e al presidente del Consorzio della Salsiccia di Bra Marco Carena.

 

INFO E PROGRAMMA:

rotondasulmare.com

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium