/ Attualità

Attualità | 19 giugno 2024, 18:32

Maturità, la prima prova ad Alba: la differenza tra diario analogico e digitale tra le tracce più scelte [VIDEO]

Tra sorprese e rimandi all’attualità la prima giornata di esame di Stato per le quinte dell'Istituto tecnico "Einaudi", del Liceo Scientifico "Cocito" e dell’Artistico "Pinot Gallizio"

Maturità, la prima prova ad Alba: la differenza tra diario analogico e digitale tra le tracce più scelte [VIDEO]

La durata massima della prova di italiano è di sei ore, ma i primi maturandi albesi a lasciare l'aula in anticipo, dopo 4 ore, già si dicono soddisfatti di come hanno affrontato la prova e delle tracce proposte dal Ministero. Tracce, in parte, “a sorpresa” rispetto alle aspettative degli studenti: non è stato proposto nessun tema sull'intelligenza artificiale e neppure su Giacomo Matteotti, di cui ricorre il centesimo anniversario dell'assassinio proprio nel 2024.

Tre le tipologie di prova - analisi del testo, testo argomentativo e tema d'attualità - e sette le possibili opzioni di sviluppo. L'analisi del testo è stata proposta su "Quaderni di Serafino Gubbio Imperatore" di Luigi Pirandello e su "Pellegrinaggio", poesia di Giuseppe Ungaretti

Gli spunti offerti per la produzione di un testo argomentativo sono stati tre. Da "Storia d'Europa" dello storico Giuseppe Galasso proviene la traccia B1, per esempio. Gli studenti avevano presagito potesse comparire tra le tracce qualche richiamo alla bomba atomica, considerata la ricorrenza nel 2024 dei 120 anni dalla nascita del fisico Julius Robert Oppenheimer, la cui storia è stata resa particolarmente di tendenza dall'uscita nell'estate 2023 del film campione d'incassi di Christopher Nolan

La traccia B2 ha riguardato il valore del patrimonio artistico e culturale secondo la costituzionalista e docente Maria Agostina Cabiddu. La riflessione è proposta a partire da un testo della giornalista e saggista Nicoletta Polla-Mattiot

L'elogio dell'imperfezione è il primo tema di attualità proposto ai maturandi, sulla base di un estratto dall'autobiografia del premio Nobel per la Medicina Rita Levi-Montalcini

GUARDA IL VIDEO

 

Infine, da Maurizio Caminito la traccia attuale "Profili, selfie e blog": il diario personale, nell'era digitale, spesso abbandona la funzione di raccontare la ricerca di sé e l'espressione dell'interiorità in favore dell'affermazione verso l'esterno di ciò che un individuo vorrebbe essere e costruisce di sé. 

Quest'ultima traccia ha riscosso particolare apprezzamento, anche tra le studentesse e gli studenti da noi intervistati, tra le classi quinte dell'Istituto Tecnico "Luigi Einaudi" e del Liceo Scientifico "Leonardo Cocito" e dell’Artistico "Pinot Gallizio".

Eleonora Ramunno

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium