/ Eventi

Eventi | 17 giugno 2024, 15:56

Cortemilia è Cultura: domenica 23 giugno concerto inaugurale e sabato 29 apertura ufficiale delle mostre dell’edizione

Propone un itinerario che traccia il perimetro di un museo diffuso: arte, architettura e storia s’incontrano nei giardini privati, nei palazzi storici e nelle botteghe

Un'immagine delle scorse edizioni

Un'immagine delle scorse edizioni

Cortemilia è cultura, dal 23 giugno al 1° settembre 2024, propone un itinerario che traccia il perimetro di un museo diffuso: arte, architettura e storia s’incontrano nei giardini privati, nei palazzi storici e nelle botteghe. Esposizioni personali e collettive d’arte contemporanea.

La grande esposizione cortemiliese è promossa dal Comune, con il contributo di Fondazione CRC, Banca d’Alba e Consiglio Regionale del Piemonte. Con il patrocinio di Provincia di Cuneo, Regione Piemonte ed Unione Montana Alta Langa ed in collaborazione con Biblioteca Civica “Michele Ferrero”, Ecomuseo dei Terrazzamenti e della Vite di Cortemilia, Antidogma Musica, Associazione “International Music Exchange Association”

Nel borgo di San Michele saranno quattro le esposizioni. Si parte da Piazza Oscar Molinari con la mostra “Muri e Masche” a cura di Beppe Schiavetta. Nel palazzo della Pretura invece verrà esposta la mostra “Il respiro della terra” a cura di Beppe Gallo.

In via Dante Alighieri, con la mostra “La Liguria incontra il Piemonte” quattro amici espongono le loro opere ed a Cortemilia si intrecciano pittura, scultura e ceramica. A cura di Cinzia Spolvieri (pittrice), Thea Vasta (pittrice), Massimo Previtera (scultore), Mauro Manconi (ceramista).

Nella Chiesa del Convento Francescano “I colori dell’anima” a cura di Alessandro Fioraso.

Nel borgo di San Pantaleo in Via Bonafous, “Tante tecniche, un solo pensiero. Trasmettere emozioni” è il titolo della mostra a cura del Gruppo Colorando di Cortemilia.

In Via Cavour, la mostra “Esplorazioni in forme naturali” sarà curata da Alissa Coe e “Squardi tra le meraviglie di langa” da Maria Maddalena Vinotto.

Sempre in via Cavour, gli ospiti del Centro Diurno “Bonafous” presenteranno i loro oggetti realizzati a mano e sarà presente la Confraternita della Nocciola Tonda Gentile di Langa.

Il taglio del nastro dell’itinerario culturale si terrà domenica 23 giugno 2024, alle ore 18:00, presso la Chiesa di San Francesco.

A seguire sempre presso la Chiesa di San Francesco si terrà il concerto di musica classica per due pianoforti “Clocks – Fermare il tempo” con Antonia Valente e Stephanie Gurga al pianoforte.

Concerto inserito all’interno del progetto “Roero Cultural Events – Colline in Musica - Tempo ed. 2024”

Sabato 29 giugno 2024 invece, in Piazza Oscar Molinari alle ore 18.00 l’apertura ufficiale del percorso espositivo.

Le mostre saranno visitabili dal 01 luglio al 01 settembre dal venerdì alla domenica, dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30.

Sono previste aperture straordinarie durante la Fiera Nazionale della Nocciola, in programma dal 17 al 25 agosto.


c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium