/ Curiosità

Curiosità | 17 giugno 2024, 10:48

Sanfrè, Villa Rambaudi apre le porte all’arte di Riccardo Testa ed è subito magia [FOTO]

La serata del 14 giugno è stata anche l’occasione per ripercorrere l’iter artistico del pittore braidese

Foto di Tino Gerbaldo: la serata dedicata all’artista braidese Riccardo Testa

Foto di Tino Gerbaldo: la serata dedicata all’artista braidese Riccardo Testa

Ogni artista ha il suo piccolo o grande rifugio: Pablo Neruda scriveva dalla sua barca affacciata sul Pacifico; Frida Khalo in Messico aveva una casa tutta azzurra, mentre Monet non poteva fare a meno dei suoi giardini. Laghetti e ninfee che poi finirono dentro i suoi quadri. 

E allora, eccoci, nell’atmosfera suggestiva di Villa Rambaudi, dimora storica situata nel cuore di Sanfrè, che venerdì 14 giugno ha aperto le sue porte all’arte. La pittura è quella d’impronta classica firmata da Riccardo Testa, reduce dall’emozionante trasferta alla Pro Biennale di Venezia

Da questo luogo magico ha salutato e ringraziato ospiti importanti e amici che hanno condiviso la sua avventura artistica, esibendo alcune delle sue opere più solenni e grandiose. 

Tele come quella della Maddalena addolorata, che è stata recentemente acquistata da un magnate russo nell’operazione raccontata e celebrata nella location da favola sanfredese e con l’ottimo brindisi finale. Che dire... voto diesci. 

Silvia Gullino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium