/ Sport

Sport | 13 giugno 2024, 10:45

Basket: l'Olimpo Alba esulta per la la salvezza in D1, grande festa al PalaLanghe

Nella partita decisiva vittoria su Basket Novi per 75-66

Basket: l'Olimpo Alba esulta per la la salvezza in D1, grande festa al PalaLanghe

In un palazzetto gremito, colorato di rosso e incandescente la giovanissima (composto da 2004, ’05, ’06 e ’07) Olimpo Basket Alba Mercatò vince la finale salvezza e conserva la D1.

Si arriva all’ultimo metro dell’imbuto strettissimo dei playout, in cui su 15 squadre se ne possono salvare solo 3. Gli albesi si presentano a questa sfida dopo aver vinto la semifinale 2-1 contro Borgosesia e dopo il colpo a Novi in trasferta in Gara 1 della finale. Ci si gioca un pesantissimo match point salvezza.

La cornice del match è un Pala Langhe tutto esaurito, pronto a dire la sua per sospingere i ragazzi di coach Violardo all’impresa. Avvio shock, con i locali a litigare col ferro e invece gli ospiti a imporre i propri esperienza e centimetri: 0-8. Ci pensa uno dei più giovani sul parquet, (’06) Foglia, a sbloccare i suoi con un canestro e fallo ed a ruota lo ’07 Moschini accende il pubblico amico con una tripla pesante. L’Olimpo entra gradualmente in partita e riesce anche a mettere la freccia al decimo: 14-12. La sfida prosegue molto tattica e senza un vero padrone, anche se i giovanissimi di casa danno l’impressione di poter scappare. Novi, però, resta in scia, tra rimbalzi in attacco e col fatturato prezioso del proprio centro nel pitturato: a metà gara è 31-30. Nella terza frazione succede di tutto, con i decibel che salgono nel palazzetto e un agonismo sempre più accentuato sul parquet. Novi passa a condurre e l’Olimpo sembra perdere l’inerzia. Gli albesi non ci stanno e con una seconda metà di periodo in crescendo, soprattutto in difesa, riprendono energia. Toppino e Uko prendono le redini offensive e Alba torna in testa. In chiusura di frazione, per di più, Alba trova un mini parziale che vale il +6: grandi applausi dagli spalti sul 56-50 al trentesimo. La gara è, però, ancora tutta da giocare. Si prosegue per qualche minuto in equilibrio, poi una tripla di De Carolis porta i locali a un passo dal +10. Novi prova un ultimo assalto ancora trascinata dal proprio centro, ma i biancorossi arrivano a +12 e non si fanno più raggiungere. Il pubblico salta e canta a un minuto dalla fine. Scorrono gli ultimi secondo e la sirena finale suona sul 75-66: l’Olimpo è salva.

Iniziano i grandi festeggiamenti in campo e sugli spalti. Nonostante il gruppo dei coach Violardo e Biglia sia uno dei più giovani del campionato, con spazio per tutti under e soprattutto 2005, 2006 e 2007, la missione è compiuta, con una grandissima prova ai playout. Nei due turni eliminatori sono arrivate quattro vittorie, di cui tre in trasferta, ed una sola sconfitta. La crescita di tutto il gruppo è stata evidente ed ha premiato la scelta della Società di dare spazio assoluto a tutti i giovani ragazzi locali.

Complimenti a tutti i ragazzi, allo staff ed al meraviglioso numeroso pubblico che ha sostenuto la squadra in tutta la stagione!

Olimpo Basket Alba Mercatò - Basket Novi 75-66 (14-12; 17-18; 25-20; 19-16)

Olimpo Basket Alba Mercatò: Triverio 2, Spellecchia 1, Giordano, Iudicello 8, Morando, Toppino 17, Foglia 7, Nardin 7, Moschini 5, Uko 20, De Carolis 9. All: Violardo, Ass: Biglia – Cagliero.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium