/ Cronaca

Cronaca | 13 giugno 2024, 13:05

Bra, alcol test dopo l'incidente col furgone: 40enne guidava con un tasso di cinque volte superiore al massimo consentito per legge

Il sinistro nella centralissima via Vittorio Emanuele II, dove la donna ha abbattuto un paletto posto a protezione del marciapiede senza coinvolgere pedoni

Bra, alcol test dopo l'incidente col furgone: 40enne guidava con un tasso di cinque volte superiore al massimo consentito per legge

Stava circolando a bordo di un furgone Mercedes quando è andata A urtare un paletto posto a protezione del marciapiede sito in via Vittorio Emanuele II, fortunatamente senza coinvolgere nessun pedone.

Pochi istanti è giunto sul posto un equipaggio della Polizia Locale per i rilievi dell'incidente; notando lo stato psicofisico della quarantenne, gli agenti hanno effettuato il controllo del tasso alcolemico con l'etilometro omologato, da cui è emerso un valore superiore a 5 volte il tasso di 0.50 grammi al litro consentito per Legge.

Il fatto ha comportato l'immediato ritiro della patente di guida e il deferimento in stato di libertà alla Procura astigiana per i reati di guida in stato di ebbrezza e per aver provocato un incidente in stato di ebbrezza.


Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium