/ Eventi

Eventi | 11 giugno 2024, 11:05

Bra, dal 26 al 29 giugno torna Artico Festival

Il programma e le novità dell'ottava edizione

Edizione 2023, foto di Aurora Fea

Edizione 2023, foto di Aurora Fea

Si avvicina l’ottava edizione di Artico Festival, che dal 26 al 29 giugno 2024 porterà al Parco della Zizzola di Bra milioni di scintille. I protagonisti delle prime due serate sono gli stand up comedian Giorgia Fumo e Sandro Cappai, mentre le serate di venerdì e sabato sono dedicate alla musica, con i live di Vasco Brondi, Ditonellapiaga, Lucio Corsi, Thru Collected e Napoli Segreta. È confermata anche quest’anno la presenza di un palco off, il Garden Stage, dedicato ai live unplugged sul prato che vedrà esibirsi Gaia Morelli e Elso. Per ognuno degli artisti in programma, la data ad Artico rappresenta l’unica in Piemonte quest’estate.

 

Le novità dell’ottava edizione.

Tante le novità che porta con sé questa edizione, tutte volte a rendere Artico un luogo sempre più accogliente, accessibile, sostenibile. Grazie alla collaborazione con il Comune di Bra, il pubblico potrà raggiungere il parco attraverso un servizio di navette disponibile sia all’andata che al ritorno (un euro a tratta), con partenza da piazza Spreitenbach e una fermata intermedia in piazza Caduti per la Libertà (orari e costi sul sito articofestival.it). Una volta in cima alla collina, le persone potranno immergersi appieno nell’atmosfera del festival, grazie al sorprendente allestimento site specific progettato dall’Ortica Studio di Milano.

 

Sarà presente inoltre un’area distante dal palco, pensata per chi desidera godersi la musica lontano dalla ressa, e presso cui si troveranno i banchetti informativi di diverse realtà attive sul territorio: il Progetto ABS, che si occupa di prevenire e informare rispetto al tema delle dipendenze, Non una di meno - Alba, movimento femminista e transfemminista da sempre attivo contro ogni forma di violenza di genere e di disparità, il neonato comitato Casa Pride, la comunità LGBTQIA+ braidese che promuove inclusività e rispetto mediante eventi culturali e supporto sociale e la psicologa Anita Arena, che attraverso colloqui di orientamento promuoverà l’importanza del benessere psicologico. I membri delle varie realtà saranno disponibili nelle serate di venerdì e sabato per dare ascolto e fornire informazioni.

 

Si rinnova anche quest’anno la collaborazione con la Cooperativa Sociale Progetto Emmaus, che ad Artico porterà il vino sociale 8pari, attività che propone l’inserimento lavorativo di persone fragili all’interno del processo produttivo del vino. Nell’ottica di una sempre maggiore sostenibilità del festival, infine, il bar sarà dotato di bicchieri riutilizzabili e di un erogatore attraverso cui ricaricare gratuitamente l’acqua.

 

Artico Festival 2024 è organizzato dall'Associazione Culturale Switch On, in collaborazione con il Comune di Bra, con il contributo della Fondazione CRC nell’ambito del bando POP e di Banca CRS - Cassa di Risparmio di Savigliano e con il sostegno di Nova Coop, dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero e Cambieri.it. L’artwork è a cura di Ortica Studio.

 

La stand up.

Mercoledì 26 giugno l’inaugurazione dell’ottava edizione è affidata a Giorgia Fumo, nota in tv per la sua presenza su Comedy Central, all’ultimo Festival di Sanremo e a Italia’s Got Talent. Con il nuovo spettacolo Pressione bassa il pubblico verrà condotto alla scoperta della vita dei millenials, i nuovi adulti che si barcamenano con le briciole lasciate dai loro predecessori. Il giorno successivo il protagonista è Sandro Cappai, co-fondatore del progetto Stand-up Comedy Sardegna, membro della redazione di Lercio.it e co-conduttore del podcast Tazza di caffè. Ad Artico porterà il suo nuovo show, Sandro Cappai Live. In apertura delle due serate, gli stand up comedian Caterina Guarini Alessandro Cerato, in collaborazione con Cuneo Comedy Night.

 

 

I live.

Venerdì 28 e sabato 29, spazio alla musica: nella prima serata, Vasco Brondi porta a Bra una tappa del tour Un segno di vita, in cui il cantautore suonerà i suoi pezzi più recenti insieme a diverse canzoni contenute nell’album Costellazioni, del quale ricorre quest’anno il decennale. Con Lucio Corsi e con il suo inconfondibile glam rock in apertura, questa data di Artico si preannuncia come una delle più poetiche di sempre. In chiusura, il dj set è a cura dei Roero Tropical. Si cambia decisamente ritmo nella serata successiva: l’iconica Ditonellapiaga, reduce dal successo del Primo Maggio a Roma, farà ballare il pubblico al ritmo delle sue hit più recenti, tratte per la maggior parte dal suo nuovo album Flash. All’inizio e alla fine della serata, Bra e Napoli saranno più vicine che mai, con i live dei Thru Collected e di Napoli Segreta. Nelle serate di venerdì e sabato torna il Garden Stage, il palco off di Artico dedicato ai live unplugged sul prato, dove si esibiranno Gaia Morelli, il cui album d’esordio La natura delle cose è uscito lo scorso aprile per Dischi Sotterranei e Panico Dischi, e Elso, finalista dell’ultima edizione del Rock Contest - a cui Artico prende parte da anni in quanto membro della giuria, e vincitore del Premio Enrico Greppi “Erriquez”, dedicato alla memoria del leader della Bandabardò.

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium