/ Curiosità

Curiosità | 11 giugno 2024, 15:45

Santo Stefano Belbo si appresta a commemorare i martiri del Falchetto

L'eccidio, avvenuto il 14 giugno del 1944, costò la vita a cinque giovani partigiani brutalmente assassinati

Santo Stefano Belbo si appresta a commemorare i martiri del Falchetto

Il Comune di Santo Stefano Belbo si prepara a rendere omaggio ai Martiri del Falchetto con una iniziativa, organizzata dal Comitato per la Commemorazione "Martiri del Falchetto" nell'ottantesimo anniversario dell'eccidio, in programma domenica 16 giugno.

La giornata inizierà alle ore 10 con il ritrovo al Colle dei Martiri del Falchetto. Seguirà, alle 10.15, la benedizione del Cippo dei 5 Martiri, officiata dal parroco di Santo Stefano Belbo.

Alle ore 10.30, il sindaco di Santo Stefano Belbo, Laura Capra, insieme alle altre autorità presenti, porterà il saluto ufficiale, sottolineando l'importanza della memoria storica e dell'impegno civico.

Il punto centrale della cerimonia sarà l'orazione ufficiale tenuta dalla Senatrice della Repubblica, Anna Rossomando. Le sue parole, attese con grande interesse, offriranno una riflessione sui valori della Resistenza e della libertà.

Il programma prevede anche un toccante recital intitolato "Note per la libertà". In cui l'ex direttore dell'Israt Mario Renosio, voce narrante, e Pier Carlo Cardinali, alla chitarra e voce, offriranno un momento di riflessione attraverso la musica e la letteratura.

Un ulteriore momento di grande spessore culturale sarà la lettura del racconto "Ernesto" di Filippo Larganà, giornalista canellese noto anche per il suo impegno nella divulgazione storica e culturale.

La cerimonia vedrà inoltre la partecipazione della banda musicale filarmonica di Santo Stefano Belbo e dei ragazzi della scuola secondaria Cesare Pavese di Santo Stefano Belbo, che si esibiranno, rendendo l'evento ancora più inclusivo e partecipato.

A chiusura della commemorazione, seguirà un "rinfresco partigiano" nell'area intorno al monumento, un momento conviviale per rafforzare i legami comunitari e riflettere insieme sui valori della memoria e della libertà.

Gli organizzatori ricordano che l'evento si svolgerà all'aperto, pertanto i partecipanti sono invitati a dotarsi di cappellino in caso di giornata soleggiata. In caso di condizioni meteorologiche avverse, la celebrazione avrà luogo presso l'auditorium del Centro Studi Pavese di Santo Stefano Belbo.

Va infine ricordato che l'intera cerimonia verrà registrata e trasmessa in differita sulla pagina Facebook del Comitato Martiri del Falchetto, permettendo anche a chi non potrà essere presente di partecipare virtualmente.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium