/ Attualità

Attualità | 29 maggio 2024, 13:31

Cherasco, sulla Provinciale 7 è tornato l’autovelox fisso. Era stato spento ad aprile per la soluzione di alcune problematiche tecniche

Ieri il riposizionamento del dispositivo, la cui gestione è ora affidata a una ditta di Valenza

Operai al lavoro per il riposizionamento dell'occhio elettronico

Operai al lavoro per il riposizionamento dell'occhio elettronico

Era stato spento lo scorso 19 aprile. E’ stato rimontato ieri, martedì 28 maggio, tornando così a sorvegliare sul rispetto dei limiti lungo una delle tratte stradali più trafficate della provincia. 

Parliamo ovviamente dell’autovelox fisso che dallo scorso 20 ottobre è attivo nel tratto cheraschese della Strada Provinciale 7, tra la rotatoria all’incrocio con la Sp 661 e Cascina Pedaggera, al km 2,6 in direzione Pollenzo.  

Qui, ventiquattr’ore al giorno, 365 giorni all’anno, il dispositivo (il suo nome sarebbe Autosc@n Speed S/N 2023.0068) verifica le infrazioni stradali specialmente con riferimento a un limite massimo di velocità in quel tratto fissato in 70 chilometri all’ora.

Una quarantina di giorni fa l’occhio elettronico era stato rimosso per risolvere alcune problematiche tecniche riscontrate nella sua gestione e in particolare nel suo controllo da remoto da parte della ditta Maggioli, la società che lo ha fornito alla Provincia. Ente, quest’ultimo, competente sulla tratta e che di conseguenza incamera gli introiti che derivano dalle sanzioni amministrative effettuate automaticamente dal macchinario nelle due direzioni di marcia, sanzioni inviate ai trasgressori tramite posta elettronica certificata, quando possibile. 

L’autovelox fisso – si apprende dagli uffici provinciali di corso Nizza 21 a Cuneo– viene ora gestito da una nuova società, la Blindo Office di Valenza, nell'Alessandrino. 

Nei suoi primi due mesi di funzionamento il velox cheraschese aveva scattato 22mila foto, inviate sotto forma di multa ad altrettanti trasgressori. 

E. M.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium