/ Cronaca

Cronaca | 27 maggio 2024, 18:16

Rumori, schiamazzi e liti in strada: i Carabinieri di Alba sequestrano un night club

Misurazioni effettuate dai tecnici Arpa sulla rumorosità del locale hanno confermato quanto denunciato da tempo dai residenti

Nei giorni scorsi il sequestro eseguito dai Carabinieri di Alba

Nei giorni scorsi il sequestro eseguito dai Carabinieri di Alba

Le prime lamentele dei residenti risalgano al 2022: il night club aperto in mezzo ai palazzi di piazza Prunotto, a pochi metri dal centro storico di Alba, porta con sé schiamazzi da parte dei frequentatori dello stesso, forti rumori dovuti alla musica a volume altissimo e anche qualche lite in strada.

Dopo qualche esposto anonimo, i Carabinieri della Stazione langarola hanno ricevuto le prime querele e avviato i conseguenti accertamenti, che hanno consentito sin da subito di verificare la correttezza di quanto lamentato dai cittadini. 

In un secondo momento, avvalendosi della collaborazione dei tecnici dell’Agenzia Regionale per l’Ambiente, hanno misurato i decibel che sono stati, così, giudicati oggettivamente intollerabili, ragione per la quale hanno informato la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Asti che, a sua volta, ha richiesto al Giudice per le Indagini Preliminari presso il locale Tribunale un decreto di sequestro preventivo con lo scopo di evitare che il reato venisse reiterato.

Il sequestro è stato eseguito nei giorni scorsi dagli stessi Carabinieri albesi, restituendo ai residenti della zona, la tranquillità che sembravano aver perso.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium