/ Cronaca

Cronaca | 23 maggio 2024, 15:30

Un trentenne di Sommariva del Bosco l’ennesima vittima della strada in Granda. Fatale per lui lo scontro con due auto a Racconigi

A perdere la vita Gianluca Soldano, residente in frazione Tavelle. Sbalzato dalla sua Kawasaki dopo l’impatto con una prima vettura, sarebbe stato travolto da una seconda proveniente in senso opposto

Nelle immagini pubblicate dal giovane sulle sue pagine social la grande passione per la moto e per la montagna

Nelle immagini pubblicate dal giovane sulle sue pagine social la grande passione per la moto e per la montagna

Nativo di Savigliano, residente a Sommariva del Bosco, aveva compiuto trent’anni da poco più di un mese, lo scorso 21 aprile, Gianluca Soldano, la vittima dell’incidente stradale verificatosi nella tarda mattinata di oggi a Racconigi, all’incrocio tra corso Principi di Piemonte, sulla provinciale che conduce fuori dal paese, verso Cavallermaggiore, e via Ignazio Vian, all'altezza di un frequentato autolavaggio. 

Particolarmente sfortunata quella che appare la possibile dinamica del sinistro, ancora allo stadio delle ipotesi. Sembra infatti che il ragazzo stesse percorrendo il corso a bordo della sua Kawasaki ZX6 quando ha impattato contro un’autovettura proveniente da una via laterale. Nello scontro sarebbe stato scaraventato sulla corsia opposta, dove in quel momento sopravveniva in senso contrario una seconda automobile, che lo avrebbe a sua volta travolto. 

Immediata la chiamata dei soccorsi e l’arrivo sul posto del servizio regionale di emergenza 118. Le condizioni del giovane sono parse immediatamente molto gravi e a nulla sono purtroppo valsi i tentativi di rianimazione messi in atto dai sanitari per salvargli la vita. 

Sul posto anche i Vigili del Fuoco, con squadre provenienti da Saluzzo e dal locale distaccamento di volontari, per la messa in sicurezza dei mezzi coinvolti, mentre i Carabinieri della locale Compagnia sono stati a lungo impegnati nella regolazione del traffico e nella realizzazione dei rilievi.

IL CORDOGLIO DEL SINDACO PEDUSSIA

La notizia della prematura scomparsa di Gianluca Soldano è presto giunta nel centro roerino suscitando comprensibile sensazione. 

"Un’altra tragedia terribile – dice il sindaco di Sommariva del Bosco Marco Pedussia – torna a colpire le frazioni di Maniga e Tavelle dopo la morte, nel 2021, del piccolo Samuele Racca, vittima di un incidente agricolo. Oggi viviamo un altro gravissimo dolore per Gianluca, splendido ragazzo di una famiglia che conosciamo molto bene. A titolo personale e a nome dell’intera amministrazione comunale non posso che rappresentare ai suoi cari la vicinanza dell’intera nostra comunità, mentre ci interroghiamo sulle vere cause dell’ennesima tragedia sulle strade della nostra provincia e su rimedi a questa piaga che sono evidentemente difficili da trovare, visto che, numeri alla mano, parliamo di casi che sembrano tornati ad aumentare negli ultimi mesi".

Ezio Massucco

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium