/ Sport

Sport | 21 maggio 2024, 16:28

La 21esima edizione della cicloturistica Paris-Nice farà tappa a Cuneo

La città di Cuneo ospiterà l’arrivo della tappa proveniente da Vars e la partenza dell’ultima fatica in direzione Nizza: appuntamento a giovedì 20 e venerdì 21 giugno

La 21esima edizione della cicloturistica Paris-Nice farà tappa a Cuneo

Giovedì 20 e venerdì 21 giugno farà tappa a Cuneo la cicloturistica Parigi-Nizza (Paris – Nice Cyclo 2024).

La gara amatoriale, che prevede dieci tappe, è organizzata dall’AAOC WISSOUS (Airport Association Olympique Cycliste WISSOUS) sotto l’egida della FF Vélo (Federazione francese del cicloturismo).

La città di Cuneo ospiterà l’arrivo della tappa proveniente da Vars e la partenza dell’ultima fatica in direzione Nizza.

Si tratta di un evento importante dal punto di vista della promozione del territorio, che rafforza il legame con il capoluogo del dipartimento delle Alpi Marittime, gemellato dal 1964.

Il passaggio della randonné cyclosportive è inoltre un’ulteriore prova del ruolo di Cuneo Città Alpina 2024 (riconoscimento consegnato dall’omonima associazione lo scorso 17 maggio) e della sua posizione strategica, circondata dalle montagne, ma vicina al mare.

La Paris-Nice Cyclo non sarà l’unico evento legato alle due ruote che sarà ospitato in città quest’anno: oltre alla tradizionale Granfondo Fausto Coppi, nel mese di luglio Cuneo ospiterà un “campo base” della GRAALPS, con partenza da Mandelieu, in Costa Azzurra, e arrivo a Crans Montana, in Svizzera. Nel mese di settembre, dal 16 al 22, sarà poi il turno del Cuneo Bike Festival, che attrarrà parecchi appassionati delle due ruote. 

Tornando alla Parigi-Nizza, Cuneo ospiterà l’arrivo della nona tappa (160 chilometri), che partirà giovedì 20 giugno alle 7.30 da Vars. La carovana di oltre 150 ciclisti si dirigerà su per la valle del Queyras per affrontare il mitico colle dell’Agnello e ridiscendere verso la pianura Padana passando per la val Varaita (pausa pranzo a Sampeyre) e la colletta di Rossana dove campeggia la stele dedicata all’indimenticato Marco Pantani. Un atleta, il Pirata, che i francesi ricorderanno per la vittoria del Tour de France nel 1998.

Un’impresa ineguagliata per un italiano sino al 2014, quando Vincenzo Nibali riuscì a trionfare nella Grande Boucle.

L’arrivo a Cuneo è previsto dalle 16.30 in piazza Galimberti. Ad accogliere i ciclisti ci sarà una rappresentanza dell’Amministrazione comunale. La manifestazione ripartirà venerdì 21 giugno alle 7 per la decima e ultima tappa da Cuneo a Nizza (169 chilometri).

I partecipanti si dirigeranno verso Vinadio, per poi virare verso il colle della Lombarda, discendere in vallée de la Tinée e Vésubie, e raggiungere la Baie des Anges, dove terminerà la manifestazione.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium