/ Sport

Sport | 20 maggio 2024, 11:26

Atletica: Anna Arnaudo si migliora nei 10000 metri

A Londra brillante prova dell'atleta borgarina del Battaglio Cus Torino. Bene anche Valentina Gemetto

Anna Arnaudo (foto archivio Vaninetti - sito fidal piemonte)

Anna Arnaudo (foto archivio Vaninetti - sito fidal piemonte)

Cresce l’azzurra Anna Arnaudo nei 10.000 metri sulla pista di Londra. Dopo aver conquistato nello scorso weekend a Potenza il titolo tricolore, stavolta la 23enne borgarina del Battaglio Cus Torino corre in 31:39.86 per dare una sforbiciata di mezzo minuto al personale sulla distanza, il 32:09.54 di due anni fa. Un crono che fa salire la piemontese al sesto posto nelle liste italiane di sempre, mentre al traguardo è decima nella “Night of the 10.000m PBs”.

Tra gli uomini invece l'albese Pietro Riva (Fiamme Oro) si ritira a poco più di un chilometro dall’arrivo, quando era ancora pienamente in linea per il personal best.

Successi della britannica Megan Keith (31:03.02) e del gibutiano Mohamed Ismael (27:22.38).

È una serata di progressi per Elisa Palmero (Esercito) che vince la seconda serie in 32:06.60 e toglie quasi un minuto al suo primato in un colpo solo, ma ritocca il proprio limite anche Valentina Gemetto (Dk Runners Milano) con 33:09.40.

Nella gara maschile Ahmed Ouhda (Esercito) scende a 28:18.92 davanti a Francesco Guerra (Carabinieri, 28:22.07), Luca Ursano (Atl. Vomano, 28:28.84) e Luca Alfieri (Atl. Casone Noceto, 28:32.42), tutti al personale nella capitale britannica.

fidal

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium