/ Eventi

Eventi | 20 maggio 2024, 14:52

Grande successo per l'International Rescue Dog a Cuneo

Organizzato dal Gruppo Cinofilo ANFI Cuneo in collaborazione con il Centro Cinofilo 4 Zampe in Langa di Alba

Si è concluso l'"International Rescue Dog", evento organizzato dal Gruppo Cinofilo ANFI Cuneo in collaborazione con il Centro Cinofilo 4 Zampe in Langa di Alba, che ha avuto luogo a Cuneo dal 14 al 18 maggio.

Ospiti d'onore sono stati i rappresentanti del CASDDA (Canadian Search and Disaster Dogs Association), a cui si sono affiancati binomi Cinofili provenienti dalla Lombardia e dall'Emilia Romagna. 

"Il programma del meeting si è svolto in quattro giornate di allenamento in ricerca e una giornata di didattica - spiega Mario Di Vico, presidente dell'associazione volontari ANFI Cuneo -. Un evento importante di richiamo internazionale e di scambio di conoscenze e competenze".

La parte teorica è stata sostenuta dal Responsabile del CASDDA, la signora Silvie Montier, referente INSARAG (organo sotto l'egida delle Nazioni Unite che si occupa di questioni relative alla ricerca e soccorso urbano -USAR-, con l'obiettivo di stabilire standard internazionali minimi per le squadre USAR e una metodologia per il coordinamento internazionale nella risposta ai terremoti basata su Linee Guida).

"Come dico sempre, la cinofilia non inizia e non finisce all'interno del proprio gruppo, ma si evolve grazie alla collaborazione con le diverse Associazioni specializzate nella ricerca di persone scomparse e vittime di catastrofi - afferma Carlo Alberto Cungi, Istruttore dei Cinofili ANFI -. Avere la possibilità di effettuare questo crossing con il CASDDA ci ha dato l'opportunità non solo di confrontarci sulle diverse  metodologie addestrative, ma di apprendere le nozioni fondamentali sulle linee guida e sui sistemi di marcaggio INSARAG. Quando si interviene su uno scenario post catastrofe è fondamentale conoscere questi sistemi, necessari a codificare in modo univoco le informazioni lasciate sui vari siti di ricerca, risparmiando tempo prezioso per i superstiti. A oggi, recarsi in un contesto operativo ignorando questa lingua comune, sarebbe poco professionale e assolutamente inefficiente".
Le aree di addestramento utilizzate dal Gruppo Cinofili ANFI sono molteplici, ubicate nella provincia di Cuneo e con svariati livelli di difficoltà. "Grazie al nostro Presidente Mario Di Vico siamo riusciti a ottenere grandi risultati  in pochissimo tempo -continua Cungi-. Abbiamo numerose location per superficie e per macerie, adatte sia a  cani in formazione che per quelli esperti. Inoltre, grazie alla grande collaborazione dei Volontari ANFI, siamo riusciti a garantire ai nostri ospiti un servizio foresteria presso la nuova sede situata in zona centrale".
Il Gruppo Cinofilo ANFI non è alla prima esperienza di scambio con altri Team di ricerca. "Ci piace avere nuovi input. Ci stiamo strutturando sempre di più e ne siamo fieri. Il lavoro, se ben svolto, paga sempre. Ancora una cosa - conclude Cungi- vorrei ringraziare i ragazzi del mio gruppo: senza di loro nulla sarebbe stato possibile".

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium