/ Cronaca

Cronaca | 20 maggio 2024, 10:48

Il dolore della comunità di Demonte per la tragica scomparsa di Franco Bagnis e Bruna Teresa Terracini

Una vita insieme, 76 anni lui e 75 lei. La loro auto è precipitata nel rio in frazione Bagni di Vinadio. In corso le operazioni di recupero del mezzo

Il dolore della comunità di Demonte per la tragica scomparsa di Franco Bagnis e Bruna Teresa Terracini

 

È sconvolta la comunità di Demonte per la tragica scomparsa di Franco Bagnis e Bruna Teresa Terracini, i coniugi trovati senza vita nell'auto precipitata a Bagni di Vinadio.

Erano scomparsi da sabato. Dovevano raggiungere la figlia Laura, residente a Brossasco, ma non sono mai arrivati. I cellulari suonavano a vuoto: li avevano laciati a casa. È stata proprio la figlia, preoccupata, a denunciarne la scomparsa ai carabinieri di Borgo San Dalmazzo.

Il mezzo, per dinamiche in fase di accertamento, è stato ritrovato nel rio in frazione Bagni di Vinadio intorno alle 22.30 di domenica 19 maggio. L'auto sarebbe precipitata dal parcheggio, privo di barriere, in prossimità dei tunnel paravalanghe. 

Inutili purtroppo i soccorsi per la coppia. Sul posto i Vigili del Fuoco, il nucleo Speleo Alpino Fluviale (SAF), il personale sanitario del 118 e i Carabinieri.

Il sindaco di Demonte Adriano Bernardi: “Un lutto tremendo, una fine tragica, che ha colpito me e tutta la comunità. Erano due persone molto ben inserite. Franco in particolare era sempre pronto a dare consigli, a fare battute di spirito. Una perdita significativa per il nostro paese. Nelle nostre piccole comunità, quando scompare qualcuno, perdi un valore. Siamo vicini e ci stringiamo con affetto alla figlia Laura”.

Intanto è in corso, dalle 10 di lunedì 20 maggio, il recupero del mezzo con l'autogru dei vigili del fuoco. Presenti anche i carabinieri.

crm

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium