/ Attualità

Attualità | 02 aprile 2024, 18:45

Un nuovo 'ratto' tra i Borghi albesi. "Ci hanno sottratto uno scudo"

La denuncia arriva dal Borgo Santa Barbara. Santa Rosalia posta la foto della refurtiva e chiede di trattare. La resa dei conti ci sarà il 25 aprile

Un nuovo 'ratto' tra i Borghi albesi. "Ci hanno sottratto uno scudo"

"Chi la fa l'aspetti". Non c'è proverbio migliore per spiegare il nuovo "ratto" che ha avuto per protagonisti due Borghi albesi, Santa Barbara e Santa Rosalia, tornati al clima goliardico che aveva caratterizzato i festeggiamenti della Fiera del Tartufo. Proprio il primo, durante il Palio degli Asini, aveva sottratto ai vincitori della gara un copricapo da dama e una ciambellina da ancella. E ora si trova, invece, nei panni della vittima.

Durante la cena sociale, il Borgo di Santa Rosalia ha, infatti, sottratto dalla sede uno scudo. E ha postato la foto della refurtiva, che si è arricchita, intanto, di un guardiano speciale.

 

Le trattative vanno avanti e avranno anche un epilogo ufficiale durante Vinum, il prossimo 25 aprile, dalle 16 alle 17. A vigilare ci sarà sempre un mediatore ufficiale, Luca Sensibile, presidente della Giostra delle Cento Torri. Le sorprese non sono finite qui, come le accuse e le ripicche. Il Borgo di Santa Barbara ha a sua volta rilanciato un furto fatto in casa del gruppo ospite: un cofanetto con i biglietti della lotteria.

 Si attendono le prossime mosse e puntate. In attesa dello scambio e del lieto fine del prossimo 25 aprile.

d.v.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium