/ Attualità

Attualità | 02 aprile 2024, 07:25

Quale sarà la scuola più green di Alba 2024? La premiazione all’Expo della sostenibilità, sabato 6 aprile

Al Palazzo Mostre e Congressi “+Futuro” organizzato dall'associazione Wild Life Protection ETS

Quale sarà la scuola più green di Alba 2024? La premiazione all’Expo della sostenibilità, sabato 6 aprile

 Ad Alba si torna a parlare di futuro sostenibile con l’Expo della Sostenibilità. Venerdì 5 e sabato 6 aprile, presso il Palazzo Mostre e Congressi G. Morra, si terrà la seconda edizione del grande evento dedicato alla promozione della sostenibilità, organizzato dall'associazione ambientalista Wild Life Protection ETS.

I giovani rappresentano il fulcro del futuro e in un'ottica di sostenibilità ambientale è fondamentale coinvolgerli, supportarli e incoraggiarli ad abbracciare una prospettiva orientata alla salvaguardia del nostro Pianeta. L'Expo della sostenibilità si propone proprio questo obiettivo: educare le nuove generazioni affinché diventino consapevoli artefici del domani. Tra le novità di questa edizione, l’Expo adotta lo slogan "+Futuro" e l'iniziativa "Road to Expo", entrambi focalizzati sul coinvolgimento attivo dei giovani e sul loro ruolo nel plasmare il domani. 

L'apertura dell’evento, prevista alle ore 9.00 di venerdì 5 aprile, sarà dedicata alle nuove generazioni, con la conferenza dal titolo evocativo "Iniziamo dai giovani”, organizzata in collaborazione con Confartigianato Cuneo, Nausicaa e Confindustria Cuneo.

Stefano Alessandria, presidente dell'associazione Wild Life Protection, ha sottolineato l'importanza di dedicare una parte significativa dell'evento ai giovani, spiegando: “Per anni abbiamo cercato di mantenere una posizione che ci permettesse di fare da ponte tra le generazioni, credo che con questo evento ci siamo riusciti. I ragazzi di Alba apriranno l’evento con le loro attività, frutto di mesi di “Road to EXPO”, e i loro spunti daranno via a workshop che coinvolgeranno gli imprenditori e il pubblico dei momenti successivi. Abbiamo una grande responsabilità, cercare di trasformare una tematica divisiva in un contesto di unione, questo vogliamo succeda all’Expo e per questo riponiamo molta fiducia nei nostri coetanei e nel mondo degli adulti, che sappia guardare anche ai nostri consigli e guidarci verso una soluzione comune”. Il messaggio è chiaro: insieme, verso un obiettivo comune.

La "Road to EXPO – Educazione" è un percorso a tappe avviato nel novembre 2023, che ha visto le scuole confrontarsi in diverse sfide green e culminerà con l'assegnazione del titolo di "Scuola più Green di Alba 2024", oltre che di un premio in denaro da investire in un futuro sviluppo sostenibile. Attraverso questo programma educativo, gli studenti degli istituti albesi si sono avvicinati ai valori essenziali per la salvaguardia del Pianeta, partecipando a innovativi laboratori e attività volti a promuovere la loro crescita in diversi ambiti.

Il 6 aprile, alle ore 15, si terrà la cerimonia di premiazione della scuola con il punteggio più alto nella "Road to EXPO", durante la quale saranno conferiti i premi: “Green influencer”, per l’istituto che si sarà distinto nei progetti di comunicazione ambientale. “Plogging team”, per coloro che si saranno distinti nell’attività di plogging. “Green designer” per l’istituto che avrà disegnato la migliore disposizione di verde pubblico. E infine la premiazione su tutte le competizioni “Vincitrice degli Expo Awards per la sostenibilità 2024”, consegnata da Wilde Life Protection ETS.

 

Expo Live

La cerimonia formale di premiazione degli Expo Awards 2024 sarà preceduta da un momento informale dedicato ai giovani, concepito in un linguaggio che risuoni sicuramente familiare: la musica.

L'Expo Live prenderà il via venerdì 5 aprile, alle ore 20,30 in piazza Pertinace, in collaborazione con Radio Alba e Be Street, con ospite il DJ Shorty di Radio M2O. L'obiettivo della serata è di coinvolgere il maggior numero possibile di persone attraverso la musica proposta dal DJ, proseguendo così l'opera di sensibilizzazione promossa dall'Expo della Sostenibilità.

Si può considerare questo momento come un ponte tra lo svago giovanile e la didattica, un collegamento che unisce la sfera privata all’obiettivo di un futuro più sostenibile.

Expo Live ospiterà “La Bolla Indi” che verrà utilizzata come pre-palco, con lo scopo di fare delle interviste agli artisti, che poi saliranno sul palco vero e proprio.

Un concerto con un sottofondo di sensibilizzazione ambientale è più di una semplice esibizione musicale; è un'opera artistica che trasmette messaggi cruciali sulla sostenibilità e la tutela dell'ambiente. Questo formato unisce la potenza della musica e dell'arte alla necessità di affrontare le sfide ambientali globali, generando un impatto significativo su molteplici livelli.

L'evento, in sintonia con il messaggio promosso dall'EXPO della Sostenibilità, sarà un esempio di concerto organizzato seguendo criteri di sostenibilità al 100%: dall'ottimizzazione dei trasporti alla riduzione dei rifiuti e dell'inquinamento acustico e luminoso.

Per tutto il weekend dell'Expo della Sostenibilità sarà possibile seguire gli interventi e le interviste ai protagonisti dell’Expo tramite i canali social di Wild Life Protection ETS. Maggiori dettagli sul sito www.expodellasostenibilita.it

Gabriella Fazio

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium