ELEZIONI REGIONALI
 / lavocedialba.it

lavocedialba.it | 05 marzo 2024, 06:54

Da Bra a Torino per la 35ª Giornata Caritas diocesana “Comunità fraterne riflesso di carità”

Sabato 9 marzo, dalle ore 9, convegno presso l’Auditorium Santo Volto con monsignor Roberto Repole

L’arcivescovo di Torino e vescovo di Susa, monsignor Roberto Repole

L’arcivescovo di Torino e vescovo di Susa, monsignor Roberto Repole

Una Chiesa che invita tutta la comunità a mettere testa, cuore e mani al fianco degli ultimi. È in calendario sabato 9 marzo, dalle ore 9 alle ore 12.45, presso l’Auditorium Santo Volto di Torino (via Val della Torre angolo via Borgaro Torino) la XXXV Giornata Caritas diocesana sul tema “Comunità fraterne riflesso di carità”.

Come ricorda il sito dell’Arcidiocesi di Torino, a metà del tempo di Quaresima di ogni anno, «La Caritas diocesana offre a tutti gli operatori di carità, agli operatori pastorali, ai volontari, a sacerdoti e diaconi, e a quanti si sentono interpellati dal servizio di carità un momento di riflessione comune, di incontro e di scambio».

In questo senso è stato accolto l’invito dell’arcivescovo di Torino e vescovo di Susa monsignor Roberto Repole nella lettera di orientamento per questo anno pastorale: «Propongo che nel prossimo anno pastorale ci si concentri sul tema della fraternità, da intendersi come dono che riceviamo da Gesù, il Primogenito tra molti fratelli (cfr. Rm. 8,29), e al contempo quale compito nel quale sentirci incamminati. Essa potrà concretizzarsi in pratiche di condivisione, solidarietà, benevolenza reciproca, misericordia degli uni nei confronti degli altri, responsabilità fattiva nei confronti del bisogno altrui».

Il programma

Ore 8.30 ingresso; ore 9 accoglienza musicale e benvenuto; in ascolto della Parola (1 Gv. 4,7-21) con la Fraternità della Speranza (Sermig); riflessione di monsignor Roberto Repole sul tema “Servizio di carità riverbero del dono di Dio”.

Per l’argomento dal titolo “Comunità fraterne dono per la Chiesa”, interverranno: Sergio Durando (referente Pastorale Migranti di Torino) con una comunità parrocchiale, che disserterà sul tema “La parrocchia che accoglie persone straniere: testimonianze”; don Antonio Cecconi (parroco a Calci, già direttore Caritas) che disserterà sul tema “Il ruolo animativo dei gruppi di carità: suggerimenti”; don Paolo Fini (referente Pastorale della Salute di Torino) con la Comunità Papa Giovanni XXIII, che disserterà sul tema “La famiglia che accoglie persone con disabilità: esperienze”.

Dopo il coffee break, si riprenderà con l’argomento dal titolo “Comunità fraterne dono per il territorio”, in cui interverranno: Antonella Di Fabio e Ivan Andreis (Caritas Torino), che disserteranno sul tema “Condizioni dei poveri e volti dei volontari nel Dossier 2023” (dati a cura dell’Osservatorio Caritas Torino); Alessandro Svaluto Ferro (direttore Area Carità e Azione Sociale) e Pierluigi Dovis (referente Caritas Torino) in dialogo e ascolto del mondo socioeconomico sul tema “Novità e continuità, sfide e prospettive”.

Chiuderà il convegno l’argomento dal titolo “Specchi di Vangelo: rilanci per continuare il cammino” a cura di Pierluigi Dovis (referente Caritas Torino).

Informazioni di servizio

L’incontro è valido per la formazione permanente 2024 dei ministri straordinari della Comunione. Accesso gratuito e libero fino ad esaurimento posti (gradito sostegno alle spese), possibile parcheggio sul piazzale inferiore Chiesa Santo Volto (ingresso da via Val della Torre) o in via Nole.

Silvia Gullino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium