ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 05 marzo 2024, 19:43

All'Asl Cn2 si va al lavoro col "car pooling"

Nel quadro del nuovo piano per gli spostamenti casa-lavoro, l’Azienda Sanitaria introduce nuove facilitazioni per i dipendenti che scelgono la mobilità sostenibile

Il mobility manager dell'Asl Francesco Bussolino presenta il progetto

Il mobility manager dell'Asl Francesco Bussolino presenta il progetto

È entrato nel vivo il nuovo progetto di Car Pooling dell’ASL CN2 che, dal 26 febbraio, ha messo a disposizione di tutti i suoi dipendenti un’app dedicata per facilitare la condivisione con mezzo proprio degli spostamenti casa-lavoro.

Il Car Pooling è una soluzione di mobilità alternativa, sostenibile e altamente flessibile, che consente a chi lo utilizza di dichiarare il proprio percorso tramite un’applicazione e mettersi a disposizione per condividere il tragitto previsto con altri utenti che abbiano le medesime esigenze di trasporto.

Sono immediate le positive conseguenze di questo nuovo sistema di mobilità: possibilità di dividere il costo del tragitto con i passeggeri, riduzione del numero di auto in circolazione e abbattimento notevole delle emissioni nocive nell’ambiente, possibilità di viaggiare in compagnia, stringere relazioni sociali e conoscere nuove persone.

Per la gestione del proprio Car Pooling l’ASL CN2 ha provveduto a una analisi di mercato attraverso una manifestazione a evidenza pubblica da cui è emersa la scelta della piemontese “JoJob”, realtà nata al Politecnico di Torino e attiva con ottimi risultati in Italia e Spagna.

A una settimana dall’attivazione del progetto sono già oltre 100 i dipendenti nella community dell’Azienda Sanitaria ad aver scaricato l’app e ad aver iniziato ad utilizzare il nuovo metodo di trasporto.

Un nuovo approccio alla mobilità privata casa-lavoro che non mancherà di avere anche positivi effetti sull’utenza dei servizi dell’Azienda: la riduzione del numero di auto che ogni giorno transita da e verso le sedi dell’ASL potrà consentire anche un importante miglioramento della viabilità sulle strade di maggior percorrenza e un aumento nel numero dei posteggi a disposizione per la cittadinanza (quest’ultimo vantaggio si rivelerà ancor più determinante presso l’ospedale di Verduno, dove è prevista a breve la creazione di un’area parcheggio totalmente nuova ed espressamente dedicata agli utilizzatori del Car Pooling aziendale).

“La nostra Azienda Sanitaria è da sempre attiva nella promozione di stili di vita sani e di comportamenti virtuosi volti alla salvaguardia del benessere pubblico, che si realizza anche tramite la mobilità sostenibile dei nostri dipendenti” dichiara Massimo Veglio, Direttore Generale ASL CN2“L’anno scorso abbiamo introdotto la figura del Mobility Manager e iniziato un percorso di analisi degli spostamenti sistematici casa-lavoro di tutti i nostri colleghi; abbiamo promosso, anche con il supporto della Regione Piemonte, importanti facilitazioni economiche per l’utilizzo dei mezzi pubblici; abbiamo introdotto presso l’ospedale Ferrero di Verduno le colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici. Il Car Pooling è il nuovo, e non ultimo, tassello che vogliamo aggiungere al nostro piano per una mobilità più salubre. Vorrei ringraziare Giuliana Chiesa, responsabile della struttura Progetti, Ricerca e Innovazione, Francesco Bussolino, nostro Mobility Manager, per l’impegno incessante che profondono nell’individuare soluzioni tecnologiche e organizzative sempre nuove e adeguate a ottimizzare la mobilità delle persone che lavorano in ASL CN2”.


Comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium