/ Sport

Sport | 02 marzo 2024, 20:07

Volley A2/F - Per il Puma una rimonta da applausi! La Lpm Bam Mondovì da 0-2 a 3-2 sul campo dell'Albese Como

Impresa della Lpm Bam Mondovì, che sul difficile campo della Tecnoteam Albese Como trova una vittoria in rimonta per 2-3. Ottime prove per Clara Decortes (29) e Alice Farina (17)

Una immagine del match (ufficio stampa Albese Como)

Una immagine del match (ufficio stampa Albese Como)

Ribaltone Puma! Impresa della Lpm Bam Mondovì, che sul difficile campo della Tecnoteam Albese Volley Como trova la prima vittoria in trasferta della Pool Promozione. Un successo in rimonta per le ragazze di coach Basso, che con determinazione e qualità sono riuscite a rimettere in piedi un match che si era messo male. 

Le pumine, infatti, sono andate sotto sul 2-0, pagando per una ricezione a tratti traballante e per i troppi errori al servizio. Dal terzo set il vento è cambiato e la difesa monregalese è diventata impenetrabile. Una solidità che ha finito per spiazzare una Tecnoteam che ha perso pian piano le certezze viste in partenza. Ottima prova per tutte le pumine, con un plauso speciale per Clara Decortes (29), Alice Farina (17), Agata Tellone e per la regista Veronica Allasia. Nell'Albese Como la migliore in campo è risultata Daniela Bulaich (17).

PRIMO SET: falsa partenza per le pumine, con Albese che si porta subito sul 3-0. Ace per Zatkovic, 5-1. Le padrone di casa non concedono nulla e incrementano il vantaggio andando a condurre 7-2. La Lpm prova ad uscire dal guscio e conquista un break, 9-6. Già terzo errore al servizio per le pumine. Le ragazze di Basso accorciano a -1. Si continua a lottare punto a punto, 16-15. Break Albese, 18-15 e time-out chiesto da Claudio Basso. Il Puma non molla e recupera il break perduto. Nuova richiesta di time-out da parte della panchina monregalese sul punteggio di 22-19. Le pumine lottano e restano nella scia delle avversarie, 23-22. Time-out per coach Chiappafreddo. Servizio out per Lapini e per le padrone di casa arrivano due set-ball. Al secondo tentativo arriva il punto di Bulaich, che chiude un primo set combattuto sul 25-23.

SECONDO SET: Ace per Zatkovic e lombarde avanti 2-0. Ace anche per Longobardi, 4-1. Le pumine recuperano un break, 5-4. Ace per Alice Farina e punteggio che torna in parità sul 6-6. Le pumine perdono un pò di smalto e l'Albese ne approfitta per scappare via sull'11-6. Time-out chiesto da coach Basso. Si rientra in campo e arriva l'ace di Bulaich. La difesa dell'Albese è solidissima e la Tecnoteam vola sul 15-8. Reazione Lpm, che piazza quattro punti di fila. Sul 15-12 coach Chiappafreddo ferma il gioco e chiama il time-out. Le lombarde tornano a spingere, 19-15. Mani-out di Longobardi, 21-15. Time-out per Basso sul 22-15. Si rientra in campo e Bulaich piazza un ace. Ancora tanti errori in casa Puma e poco dopo Veneriano chiude il set sul 25-15.

TERZO SET: pumine avanti 0-3. Doppio ace per Zatkovic e punteggio che torna in equilibrio 3-3. Time-out di Basso sul 6-6. La Lpm prova a cambiare marcia e si porta sul 7-10. Cartellino giallo sventolato al Puma. Time-out chiesto da Chiappafreddo sull'11-15. Si rientra in campo e arrivano altri due punti per le pumine. Tre punti recuperati dall'Albese Como, 15-18. Arriva qualche errore anche per le padrone di casa e sul 15-21 coach Chiappafreddo chiama il secondo time-out. Il muro monregalese è più solido e il vantaggio sale a +7. Decortes trova il punto del 17-24 che vale 7 set-ball in favore della Lpm. Bianca Lapini va al servizio e con un ace chiude subito il parziale sul 17-25.

QUARTO SET: Albese avanti 2-0, ma subito ripresa dalla Lpm. Break per il Puma e Mondovì a +2. Ace per Veronica Allasia. Buon momento per le pumine. Sul 3-7 coach Chiappafreddo chiama il time-out. La Lpm continua a macinare punti e arriva sul 3-9. Un fantastico recupero di piede di Silvia Fiori non viene concretizzato dalla Tecnoteam. La difesa monregalese non concede nulla e sul 3-11 coach Chiappafreddo non può fare altro che chiamare il secondo il time-out. Si torna in campo e Allasia va a punto. Le padrone di casa provano a reagire e recuperano quattro lunghezze. Il Puma non sta a guardare e torna a +8 sul 9-17. Muro di Allasia e lombarde doppiate sul 10-20. Lux a segno, 12-23. Poco dopo arriva l'errore di Nicolini, che chiude un set dominato dal Puma sul 12-25.

TIE_BREAK: Lux mette a terra il primo punto. Muro di Alice Farina ed Lpm avanti 2-4- Time-out chiesto da coach Chiappafreddo sul 2-5. Si arriva sul 4-6. L'Albese non molla e arriva a una sola lunghezza dal Puma. Si va al cambio campo sul 6-8. Ancora un muro determinante di Farina e punteggio di 7-10. Puma vola sul 8-13. Sul 9-14 arrivano cinque match-point. Al secondo tentativo Clara Decortes trova il punto del definitivo 10-15. La rimonta è servita!

Matteo La Viola

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium