/ Attualità

Attualità | 27 febbraio 2024, 15:12

L’Istituto Comprensivo di Centallo è tra i primi in Piemonte a essere diventato DADA [FOTOGALLERY]

Il vicedirigente Trucco: "Il modello si muove nell’ottica del ripensamento e della valorizzazione del contesto scuola, per responsabilizzare e motivare gli allievi, accrescerne le competenze"

L’Istituto Comprensivo di Centallo è tra i primi in Piemonte a essere diventato DADA [FOTOGALLERY]

L’Istituto Comprensivo Isoardo-Vanzetti di Centallo da settembre scorso è diventato uno dei primi istituti DADA, Didattiche in Ambienti Di Apprendimento, del Piemonte.

Il modello – ha spiegato il vicedirigente Daniele Trucco - si muove nell’ottica del ripensamento e della valorizzazione del contesto scuola, intendendo con ciò l’ambiente fisico (spazi, arredi…), l’ambiente organizzativo (orari, tempi…) e l’ambiente relazionale (comunicazione, emozioni…).

Il modello ha la finalità di responsabilizzare e motivare gli allievi, accrescerne le competenze, implementarne la loro capacità di conoscere ed elaborare le esperienze.

Prevede un passaggio dall’aula tradizionalmente assegnata alla classe ad ambienti di apprendimento strutturati in modo tematico; ogni ambiente viene assegnato a uno o più docenti della stessa disciplina, con gli alunni che si muovono mentre i docenti rimangono nello stesso spazio, aspettando i ragazzi al cambio dell’ora.

L’aula diventa anche lo spazio del docente, uno spazio fluido e velocemente adattabile alle diverse esigenze. È possibile personalizzare gli arredi, l’organizzazione spaziale, le strumentazioni presenti, rendendo l’insegnamento più funzionale alle caratteristiche della specifica disciplina insegnata.

Tutti gli alunni hanno un loro armadietto personale assegnato a inizio anno al cui interno possono custodire, oltre al materiale scolastico, anche effetti personali. Sono stati effettuati confronti in itinere con i rappresentanti di classe (degli alunni) così da poter valutare il loro punto di vista e i loro bisogni specifici” ha concluso Trucco.

Infine, Grazie ai fondi PNRR si sono ultimati gli acquisti degli arredi e di tutta la componentistica digitale e laboratoriale.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium