/ Attualità

Attualità | 09 febbraio 2024, 12:55

A passo di trattore, gli Agricoltori Indipendenti della Granda hanno raggiunto la Liguria [FOTO E VIDEO]

Una ventina i mezzi diretti a Sanremo, nella speranza di poter portare le loro ragioni sul prestigioso palco dell'Ariston. Il portavoce Clerico: "Sosteneteci che ne abbiamo bisogno!"

 

Hanno raggiunto la Liguria i trattori in protesta partiti questa mattina da Mondovì. Sono una ventina, scortati dalla Polizia stradale.

Con una velocità di punta di 40 chilometri orari, stanno percorrendo la statale 28. Hanno attraversato Ceva, Bagnasco, Garessio e Ormea fino al Colle di Nava. Neanche la pioggia li ferma. La destinazione è Sanremo, nella speranza di poter portare le loro ragioni sul prestigioso palco dell'Ariston.

Guarda il video:

In Liguria accoglienza a suon di clacson per far capire che la loro protesta ha un obiettivo: quello di coinvolgere anche chi, fino ad oggi, di quella protesta non ha ancora colto il senso.

Gli imperiesi hanno applaudito gli agricoltori a bordo dei loro i trattori. Al Colle di Nava sono stati accolti dai gestori dell'albergo ristorante "Il Colle" che ha offerto loro un caffè ristoratore.

Ma la marcia dei trattori è proseguita sino a Imperia, una tappa per rifocillarsi e proseguire verso la città dei fiori. Un viaggio dal Piemonte alla Riviera tra canzonette, simpatia e rivendicazioni dei diritti al lavoro.

Guarda il video:

A sanremo sono già giunti i colleghi di Melegnano, in Lombardia, che oggi, insieme con i rappresentanti della Granda, dovrebbero trovare anche contadini in arrivo dalle altre province piemontesi.

"Penso che scriveremo un pezzo di storia – ha raccontato ai nostri microfoni il portavoce Franco Clerico -. I trattori per qualcuno sono elemento di discussione, ma per noi rappresentano le braccia. Oggi li porteremo a vedere il mare e sarà una cosa spettacolare. Con noi c'è tutto il mondo agricolo della Granda. Ci sarà da lavorare tanto, ma le soluzioni ci sono".

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium