/ Sport

Sport | 10 dicembre 2023, 19:32

Volley A2/F - il Puma mette paura alla capolista! Una buona Lpm Bam Mondovì viene superata da Macerata solo al tie-break

Al PalaManera è super Farina (MVP), ma il Puma cede al tie-break. Prestazione positiva del Puma targato Basso, che sfiora l'impresa contro la Cbf Balducci Macerata

Una immagine del match (foto Guido Peirone)

Una immagine del match (foto Guido Peirone)

La Lpm Bam Mondovì getta il cuore oltre l'ostacolo, ma non basta per fermare la corsa della capolista Macerata. La Cbf Balducci, infatti, passa al PalaManera per 2-3 e inanella l'undicesima vittoria consecutiva in campionato. Partita spettacolare tra due squadre che hanno saputo soffrire e superare i momenti di difficoltà. Alla fine l'ha spuntata la Cbf per un soffio. 

Esordio confortante ma amaro, dunque, per il neo tecnico Claudio Basso, anche se il tecnico monregalese esce comunque rinfrancato dalla verve messa in campo dalle sue ragazze. Quello contro il Macerata di Saja, infatti, non era di certo la più facile delle partite.

Le pumine hanno approcciato bene al match, conquistando il primo set e finendo per gettare letteralmente alle ortiche il terzo set, dopo un finale a dir poco scellerato. Le rossoblù sono state brave a restare nel match, finendo per sfiorare l'impresa. Nel gioco del Puma da rivedere soprattutto la ricezione, troppo spesso disattenta. 

In casa Lpm da sottolineare le ottime prestazioni di Clara Decortes (23) e soprattutto quella di Alice Farina (21), eletta meritatamente Mvp dell'incontro. Nella squadra di Saja, invece, determinanti gli apporti di Alessia Bolzonetti (20) e dell'ex Alessia Mazzon (20). Ora le pumine sono attese da due trasferte consecutive con Montecchio e Cremona.

PRIMO SET: Allasia mette a terra il primo pallone del match. Qualche errore di troppo in fase di realizzazione da parte delle pumine e Macerata ne approfitta per andare sul 4-6. Equilibrio tra le due squadre. Diagonale vincente di Lux e punteggio di 9-9. Si continua a lottare punto a punto, 17-17. Arriva il primo time-out. A chiederlo è coach Stefano Saja sul 20-19. La scesa si ripete poco dopo sul 22-23, ma questa volta la richiesta è di Claudio Basso. La formazione marchigiana si guadagna un set-ball sul 23-24, ma prima c'è il secondo time-out chiesto dalla panchina monregalese. Il muro del Puma annulla l'occasione per le ospiti e va sul 26-25. Set-ball per le padrone di casa. Sul servizio di Kristin Lux la ricezione marchigiana pasticcia e la Lpm chiude sul 27-25.

SECONDO SET: equilibrio in avvio, 2-2. Break per la Cbf, avanti 2-2. Ace di Alessia Mazzon e Macerata resta a +3. Ace anche per Alessia Bolzonetti, 7-10. Coach Basso chiama il time-out sul punteggio di 7-11. Momento complicato per le pumine, che vedono le ospiti scappare via sul 9-15. Coach Basso ferma nuovamente il gioco e chiama il secondo time-out a disposizione. La Lpm non supera l'impasse e la Cbf vola sul 9-19. Alice Farina mette a segno due punti che rendono meno pesante lo score. Sul 12-24 sono addirittura dodici i set-ball a disposizione delle ragazze di Saja. Break per le pumine e sul 16-24 la panchina marchigiana preferisce chiamare il time-out. La Lpm continua ad accorciare le distanze. Dopo il secondo ace di Alice Farina coach Saja chiama il time-out sul 20-24. Solo al nono tentativo arriva il punto della Cbf, che grazie a Vittorini fissa il punteggio sul 20-25.

TERZO SET: come nel set precedente l'avvio è all'insegna dell'equilibrio, confermato dal punteggio di 3-3. Break per la Cbf e sul 6-9 coach Basso chiama il time-out. La mossa è quella giusta, visto che le pumine ritrovano la parità sul 9-9. Ace di Civitico e ospiti a +2. Clara Decortes ristabilisce prontamente la parità. Grande azione per la Lpm, che con Decortes conquista un break per il 17-15. Time-out chiesto da coach Saja. Pumine che non mollano e si portano sul 21-17. Ancora un time-out chiesto dalla panchina marchigiana. La Cbf recupera tre lunghezze, 22-21. Coach Basso ferma il gioco e chiama il time-out. Si torna in campo e arriva il punto della parità, 22-22. Il Puma spegne la luce e Macerata va sul 22-24. Al secondo tentativo le ospiti portano a casa il set suel 23-25

QUARTO SET: Macerata avanti sull'1-3. Le Pumine reagiscono e ritrovano la parità sul 4-4. Ace di Clara Decortes ed Lpm sul 9-7. La ricezione delle rossoblù vacilla e la Cbf vola sull'11-13. Time-out chiesto da coach Basso. Con le unghie e con i denti la Lpm ritrova la parità 13-13. Si continua a lottare punto a punto. Break per la formazione ospite. Coach Basso chiama il time-out sul 17-19. Si rientra in campo e il muro di Chiara Riparbelli rimette in equilibrio il punteggio. Sul 21-20 arriva il time-out a richiesta della panchina marchigiana. Clara Decortes mette a terra il punto del 24-22. Due set-ball per le pumine, ma prima c'è ancora il time-out chiesto da Saja. Al secondo tentativo arriva il punto che chiude il set sul 25-23. Si va al tie-break.

TIE-BREAK: parte forte la Lpm, che va a condurre 4-0 con Alice Farina protagonista. Coach Saja ferma il gioco e chiama il time-out. Arriva la risposta della Cbf, che riduce le distanze sul 5-4. Si va al cambio campo sull'8-5. Secondo time-out chiesto da Saja sul 9-5. La mossa sembra quella giusta, visto che le marchigiane piazzano un break di tre punti. Time-out chiamato da Basso sul 9-8. Si rientra in campo e arriva l'errore di Clara Decortes. Controsorpasso Puma, avanti 12-10. Macerata non molla: prima ritrova la parità e poi il punto del 12-13. Time-out chiesto da coach Basso. Arrivano due match-point per la Cbf sul 12-14. Al secondo tentativo arriva il punto del 13-15.

LPM BAM MONDOVI'-CBF BALDUCCI MACERATA 2-3: (27-25; 20-25; 23-25; 25-23; 13-15)

LPM BAM MONDOVI': Allasia 6, Lux 12, Marengo, Coulibaly 12, Lapini, Farina 21, Grigolo, Ribarbelli 11, Tellone, Decortes 23, Manig. Allenatore: Claudio Basso

CBF BALDUCCI MACERATA: Bresciani, Vittorini 1, Bolzonetti 20, Masciullo, Bonelli 4, Mazzon 20, Busolini, Korhonen 10, Fiesoli 16, Civitico 12, Stroppa 9. Allenatore Stefano Saja

ARBITRI: 1° Dalila Viterbo (Cecina); 2° Roberto Russo (Genova)

Matteo La Viola

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium