/ Sanità

Sanità | 30 novembre 2023, 12:41

”Voglia di Crescere” dona un ecografo alla Terapia Intensiva Neonatale del Santa Croce

Due sonde “tascabili” per l’ecografia neonatale utilizzabili in modo agevole anche nel contesto del Trasporto Neonatale d’Emergenza (STEN), servizio che l'ospedale cuneese effettua per tutta la provincia e per Pinerolo

”Voglia di Crescere” dona  un ecografo alla Terapia Intensiva Neonatale del Santa Croce

Babbo Natale passa in anticipo alla Terapia Intensiva Neonatale (TIN) dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo. “Voglia di Crescere”, l’associazione che dal 2006 affianca la struttura diretta da Andrea Sannia, ha donato oggi al reparto due sonde portatili per eseguire ecografie anche in emergenza.

La dotazione prevede inoltre un tablet e un abbonamento triennale per l’utilizzo in telemedicina. “Si tratta di un’apparecchiatura versatile, immediatamente disponibile in caso di necessità per l’esecuzione di ecografie cardiache, cerebrali, toraciche e utilizzabile in modo agevole dai medici della TIN, anche nel contesto del Trasporto Neonatale d’Emergenza (STEN), servizio che l’Ospedale S. Croce e Carle effettua per tutta la provincia di Cuneo e in convenzione per Pinerolo”.

Alla consegna dello strumento era presente, oltre al dott. Sannia, la presidente di “Voglia di Crescere” Daniela Ferrero, la dott.ssa Nadia Castellino, responsabile dello STEN, e il dott. Giuseppe Coletta, direttore sanitario di Azienda.

“Ringrazio Voglia di Crescere – ha dichiarato il dottor Coletta –, che ancora una volta dimostra la sua attenzione al nostro ospedale. Il sodalizio, come altre realtà di volontariato che ci sostengono, rappresenta l’esempio concreto dell’attaccamento della società civile all’ospedale di Cuneo. Queste collaborazioni diventano fondamentali in una realtà aperta quale siamo e nella quale la Città di Cuneo e tutto il territorio si riconosce”.

Comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium