Agricoltura - 29 novembre 2023, 14:56

Il Moscato d’Asti protagonista a Casa Alba

Lunedì la serata ha visto la presenza dell’Associazione Comuni del Moscato, guidata dalla presidente Angelica Corino che nell’occasione è intervenuta insieme al vicepresidente Luca Luigi Tosa e ai consiglieri Beppe Scavino, Damiano Ferrero, Bruno Penna e Mario Sandri

Il Moscato d’Asti protagonista a Casa Alba

Una degustazione di quattro vini, con il Moscato d’Asti Sorì Eroici delle cantine Tojo, Cascina delle Rocche di Moncucco, Luca Luigi Tosa e Vallebelbo, ha animato la sala Beppe Fenoglio nell’appuntamento della programmazione di “Casa Alba”, organizzata dal Comune di Alba nel contesto della Fiera Internazionale del Tartufo e allestita anche grazie al contributo di Fondazione CRC: una serie di appuntamenti voluti per raccontare e valorizzare i diversi vini del territorio. 

Come da calendario, lunedì 27 novembre la serata ha visto protagonista l’Associazione Comuni del Moscato, guidata dalla presidente Angelica Corino che nell’occasione è intervenuta insieme al vicepresidente Luca Luigi Tosa e agli altri amministratori del direttivo Beppe ScavinoDamiano FerreroBruno Penna e Mario Sandri, che ha curato nei dettagli la definizione dell’appuntamento. 

A raccontare agli intervenuti il Moscato d’Asti e i Sorì, l’enologo e giornalista Lorenzo Tablino, autore di diverse pubblicazioni sull’argomento tra cui il volume “Sorì, la fatica del sorriso”, che ha preceduto la vera e propria degustazione guidata, molto gradita dai numerosi partecipanti che hanno potuto constatare la grande qualità dei prodotti serviti.

Una bella occasione, con l’intervento di amministratori, produttori, protagonisti del comparto vinicolo e della ristorazione del territorio, con cui si è approfondito in modo speciale la conoscenza del Moscato d’Asti i cui vigneti di provenienza sono compresi anche nel Comune di Alba, citando i passi storici che hanno contraddistinto questo comparto piemontese e ricordando figure indimenticabili come lo scomparso Giovanni Bosco, che fu presidente del Coordinamento Terre del Moscato: un vero paladino a difesa dei viticoltori.

L’Associazione Comuni del Moscato continua così il suo cammino promozionale e di valorizzazione, che porterà anche alla partecipazione al convegno "Spighe Verdi e la tutela del territorio del Moscato d’Asti DOCG"previsto nel pomeriggio di domenica 3 dicembre a Santo Stefano Belbo.

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU