/ Attualità

Attualità | 27 novembre 2023, 07:20

Alba, Bruno Geraci parla dei pericoli dell’Intelligenza Artificiale

Il giornalista e scrittore è intervenuto nel ciclo di incontri “Pronti ad agire, insieme possiamo” del Rotary Club di Alba

Bruno Geraci, Piera Arata e Paolo Fortuna, Presidente del Rotary Club di Alba (foto: Lucia Erné)

Bruno Geraci, Piera Arata e Paolo Fortuna, Presidente del Rotary Club di Alba (foto: Lucia Erné)

Martedì 21 novembre, alle 18 nel Palazzo Banca d’Alba, per il ciclo di incontri “Pronti ad agire. Insieme possiamo”, organizzato dal Rotary Club di Alba in collaborazione con Banca d’Alba, Bruno Geraci, illustre giornalista e scrittore, ha tenuto una interessante e partecipata relazione su “Sopravvivere all’intelligenza artificiale”. Presente anche l’assessore Elisa Boschiazzo, che ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale.

La conferenza, che ha visto molti partecipanti sia in presenza che online, ha affrontato l’attuale tema della diffusione delle AI (Intelligenze artificiali) a vari livelli della tecnologia e nei settori produttivi (in California, persino in quello vitivinicolo). Il momento storico è stato il 30 novembre 2023, proprio un anno fa, quando è stato rilasciato Chat Box GPT, che ha cambiato completamente il concetto di intelligenza artificiale, grazie alla sua capacità di calcolo, computazione e di elaborazione dei dati provenienti dal web e dagli archivi digitali. La portata di questa tecnologia è stata sottovalutata da molti, ma non dai paesi che hanno iniziato una corsa agli investimenti sull’ordine delle decine di miliardi di euro. L’Italia è comunque il decimo Paese al mondo nell’ordine degli investimenti. Le AI non sono solo un simpatico strumento a cui chiedere di fare disegni, riassunti o, persino, tesi di laurea; possono operare in moltissimi campi e andranno a sostituire molti lavoratori, soprattutto in impieghi medio-alti (quelli cioè di concetto). Goldman Sachs stima una perdita di posti di lavoro entro giugno 2024 nell’ordine dei 300 milioni.

Bruno Geraci ha parlato delle incredibili potenzialità di questa nuova tecnologia (soprattutto in campo medico, dove è stata in grado di portare avanti di decenni la cura contro il cancro), ma ha anche espresso notevole preoccupazione per la sua diffusione e per come modificherà completamente il nostro mondo. Importante è il suo lavoro di divulgazione e sensibilizzazione verso quello che è probabilmente il passo più significativo in campo scientifico degli ultimi decenni, ma che dalla popolazione non viene ancora percepito come tale.

La conferenza è stata estremamente interessante e dibattuta. È possibile recuperarla nella sezione streaming del Canale Ufficiale YouTube del Rotary Club di Alba (Link: https://www.youtube.com/@rotaryclubalba1763/streams).

Graditi ospiti della conviviale presso Ca’ del Lupo di Montelupo Albese sono stati Giovenale Viberti, già direttore della Mondo Rubner, Gabriele Malotti, docente SAA e avv. Maria Grazia Broiera.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium