/ Al Direttore

Al Direttore | 27 settembre 2023, 16:30

L'opera lungo il rio Rostagno a Novello, la maggioranza risponde alle critiche: "I lavori devono essere ancora conclusi"

Dopo l'attacco della minoranza ("struttura costosa e discutibile") arriva la replica: "Non è per nulla inutile, anzi, ha già iniziato a funzionare"

L'opera lungo il rio Rostagno a Novello, la maggioranza risponde alle critiche: "I lavori devono essere ancora conclusi"

Dopo le critiche della minoranza del Comune di Novello, relative ai lavori sul Rio Rostagno, riceviamo e pubblichiamo la lettera di risposta della maggioranza.

*** 

"Egregio direttore,
come gruppo di maggioranza ci troviamo costretti a rispondere alla missiva a lei indirizzata dalla minoranza del Comune di Novello per puntualizzare e dettagliare quanto dichiarato in merito alla realizzazione del manufatto di laminazione delle piene lungo il Rio Rostagno. Definire inutile e non funzionante un’opera in fase di realizzazione appare pretestuoso e oggettivamente infondato. Dopo la realizzazione dello scavo relativo alla vasca, si sta procedendo con la fornitura e posa della parte meccanica e tecnologica che dovrà gestire il flusso dell’acqua e senza la quale il manufatto non può svolgere la funzioneper cui è stato creato. Lascia perplessi quanto affermato dalla minoranza ossia che i lavori sono stati conclusi quando ciò non corrisponde assolutamente alla realtà come si sarebbe potuto verificare con una semplice lettura dei documenti progettuali.

Pur non essendo terminato, però, il vaso di laminazione ha già iniziato, parzialmente, a funzionare contenendo le acque in eccesso e andando ad alleggerire la portata del rio Rostagno nei momenti di massima piena evitando , così, gran parte delle esondazioni nei fondi a valle. Questo si è verificato anche la sera del forte temporale del 27 agosto u.s. Il progetto prevede inoltre la realizzazione, oltre a quelle già esistenti, di una serie di briglie selettive con lo scopo, di trattenere detriti, tronchi e ramaglie durante le piene evitando che ostacolino il deflusso delle acque nei punti critici. Esse hanno svolto efficacemente il loro lavoro evitando che rami e tronchi andassero a intasare ponticelli e attraversamenti. Nei giorni seguenti il fenomeno l’amministrazione, come fa sempre, ha provveduto a pulire le briglie presenti lungo tutto il corso del rio.

Quello che, però, ferisce maggiormente è leggere che l’opera venga definita 'tanto costosa e discutibile' da chi, negli anni passati, ha condiviso, approvato e votato a favore del progetto che ora sta trovando realizzazione dopo lunga attesa (l’opera è stata finanziata dal ministero dell’Interno nel 2020 per poi confluire successivamente nei fondi PNRR, sebbene la prima richiesta di finanziamento risalga al 2008) e che permetterà di risolvere la quasi totalità delle criticità presenti in quell’area".

Il Gruppo di Maggioranza del Comune di Novello

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium