ELEZIONI REGIONALI
 / Sport

Sport | 25 settembre 2023, 12:44

Corsa in montagna, campionati Italiani a staffetta: bronzo per la Pod. Valle Varaita di Daniele Mattio e Stefano Bagnus

Amorin Gerbeti e Tommaso Olivero (Atl. Saluzzo) conquistano il bronzo nella categoria juniores

Ruga e Abbatecola sul podio allievi con Mattio e Bagnus (foto Biasioni/FIDAL Trentino)

Ruga e Abbatecola sul podio allievi con Mattio e Bagnus (foto Biasioni/FIDAL Trentino)

Soddisfazione per il Piemonte ai Campionati Italiani a staffetta di corsa in montagna, disputatisi nel fine settimana a Daone, organizzati dall’Atl. Valchiese; prima giornata, sabato, riservata alle categorie giovanili, mentre domenica la competizione era riservata agli assoluti. 

GIOVANILI. Pietro Ruga e Simone Abbatecola (Sport Project VCO) si confermano campioni italiani della specialità. Dopo aver portato a casa lo scorso anno il titolo italiano cadetti, quest’anno si affermano anche nella categoria superiore. Gara già decisa in prima frazione, con Ruga che lancia la coppia al comando e Abbatecola che completa l’opera. Poco meno di un minuto e mezzo il margine sul resto del gruppo e una superiorità evidenziata anche dalla classifica individuale di frazione che vede Abbatecola e Ruga autori dei due migliori tempi sull’anello di 4 km e 151 metri di dislivello.

Va in Piemonte anche la medaglia di bronzo, grazie al terzo posto della Pod. Valle Varaita di Daniele Mattio e Stefano Bagnus, con quest’ultimo che fa segnare il settimo tempo di frazione (11mo per Mattio).

Nella categoria cadetti, settimo posto per l’Atl. Susa Adriano Aschieris di Paolo Granzino e Pietro Strazzacappa. Il GS Pomaretto 80 di Ethan ed Elian Pons conquista l’ottava piazza al maschile mentre, al femminile, sfiora il podio con Giulia Bertolo e Iris Galetto che chiudono al quarto posto. 

ASSOLUTI. Amorin Gerbeti e Tommaso Olivero (Atl. Saluzzo) conquistano il bronzo nella categoria juniores con 1h07:41, con Olivero autore del quinto tempo individuale (33:12). Nella stessa categoria, nona piazza per Massimo Guglielmo e Gilberto Ferrando (Atl.Susa Adriano Aschieris) in 1h17:11. Nella categoria assoluta, il Piemonte sfiora il podio, sia al maschile che al femminile. Quarto posto infatti per l’Atl. Saluzzo di Arianna Dentis e Alessia Scaini, mentre la Pod. Valle Varaita di Manuel Solavaggione, Simone Giolitti ed Elia Mattio è quinta, a circa 30 secondi dal podio (per Mattio 13mo tempo di frazione). Al femminile la piemontese con il miglior tempo individuale di frazione è però Gessica Peyracchia (Pod. Valle Varaita), quinta, mentre le portacolori dell’Atl. Saluzzo sono al settimo posto (Dentis) e al nono (Scaini). Peyracchia con la sua compagna Matilde Bagnus porta la Pod. Valle Varaita al sesto posto anche nella classifica di staffetta, seguita dalla formazione dell’ASD Climb Runners composta da Margherita De Giuli e Susan Ostano, settima. Nelle parti alte della classifica anche Atl. Saluzzo B (Iris Baretto e Nicole Domard) 10ma, 13ma l’Atl. Susa Adriano Aschieris di Irene Aschieris e Sabrina Vitarelli. Al maschile, da segnalare ancora la 16ma piazza dell’ASD Climb Runners di Francesco Nicola, Gabriele Gazzetto e Gabriele Nicola. 

MASTER. Medaglia d’argento nella categoria SM50 per Davide Tosetti, Nicola Aleppo e Sergio Prolo (GS Fulgor Prato Sesia) mentre conquista il bronzo la formazione dell’ASD Climb Runners SM35 composta da Andrea Vercellino, Luca Pianoforte, Vincent Hutting. Argento anche nella categoria SM70 per i portacolori dell’Atl. Susa Adriano Aschieris Raffaello Tosa e Pierpaolo Fontan.

fidal piemonte

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium