/ Attualità

Attualità | 13 settembre 2023, 10:35

Ceresole d’Alba, in funzione il nuovo raccordo stradale realizzato dalla Gai

Aperto al traffico da venerdì scorso, verrà inaugurato sabato. I lavori eseguiti dall’azienda nell'ambito di un ampliamento del sito produttivo. Al centro della rotatoria una colonna d’acciaio alta 27 metri con le insegne del gruppo

Ceresole d’Alba, in funzione il nuovo raccordo stradale realizzato dalla Gai

Verrà inaugurato ufficialmente sabato 16 settembre, con una cerimonia a inviti, il nuovo tratto stradale con le rotatorie di accesso all’azienda Gai di Ceresole d’Alba, leader mondiale nella produzione di macchine imbottigliatrici.

Sarà anche l’occasione di festeggiare con due giorni di ritardo l’80esimo compleanno dell’ingegner Carlo Gai.

Si tratta di un passo importante legato all’ampliamento della struttura produttiva per oltre 25 mila metri quadrati (60 mila metri in totale), un investimento dal costo intorno ai 10 milioni di euro, realizzato con l’accordo della Provincia, ma risultato interamente a carico della stessa azienda.

Al centro di una delle due rotatorie è stata posizionata una colonna in acciaio alta 27 metri, con il nome Gai sulla sommità e le indicazioni di ora e temperatura. Finiture delle aiuole in porfido e pietra di Luserna, piazzale con servizi igienici e docce a disposizione degli autotrasportatori, tavoli per consumare i pasti e collegamento diretto con la portineria, completano un’opera molto curata e funzionale.

I lavori, durati poco più di un anno, hanno di fatto allontanato la SP 290 di circa 150 metri dallo stabilimento, consentendo un accesso più facile e sicuro a dipendenti e autocarri, e maggior scorrevolezza al traffico diretto o in arrivo dal Torinese.

 

 

Silvano Bertaina

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium