/ Economia

Economia | 09 giugno 2023, 09:47

La Bcc di Pianfei e Rocca de’ Baldi ha inaugurato la sua prima filiale a Genova

L’istituto di credito cooperativo monregalese ha aperto in piazza Rovere 58/64 la sua quattordicesima succursale, quinta in terra ligure

Il presidente della Bcc di Pianfei e Rocca de’ Baldi, Paolo Blangetti, con a fianco il direttore generale Sergio Bongioanni, inaugura la filiale di Genova. Nella foto il taglio del nastro

Il presidente della Bcc di Pianfei e Rocca de’ Baldi, Paolo Blangetti, con a fianco il direttore generale Sergio Bongioanni, inaugura la filiale di Genova. Nella foto il taglio del nastro

Presente da oltre 20 anni in provincia di Savona, giovedì 8 giugno la Bcc di Pianfei e Rocca de’ Baldi ha ufficialmente inaugurato a Genova la sua quinta filiale in terra di Liguria. La filiale della Città della Lanterna, aperta al pubblico da mercoledì 10 maggio, si trova in piazza Rovere 58/64. Osserva i seguenti orari: dal lunedì al venerdì, per operazioni di sportello, dalle 08.20 alle 13, e per attività di consulenza, dalle 08.20 alle 13 e dalle 14.30 alle 16.30. Questi i recapiti: tel. 010/8485148 – fax 010/8485149 mail fil18genova@pianfeieroccadebaldi.bcc.it.

“L’apertura della filiale di Genova – afferma il presidente della Bcc di Pianfei e Rocca de’ Baldi, Paolo Blangetti è il raggiungimento di un importante obiettivo a cui abbiamo lavorato con impegno per oltre due anni e testimonia la volontà di proseguire nella nostra crescita. Arrivare a Genova è una sfida che conferma l’importanza strategica che riveste per noi la Liguria. Il nostro istituto vuole mantenere quel rapporto privilegiato che ha instaurato con i suoi soci, clienti e territorio e per fare ciò occorre affrontare le difficoltà che giornalmente si presentano, mantenendo quella professionalità e disponibilità che ci caratterizzano. Non fermarsi e crescere sani sono necessità e un obiettivo che la banca cercherà di perseguire anche in futuro per essere vicina a tutti. Noi ci siamo e vogliamo esserci anche domani”.

La Bcc di Pianfei e Rocca de’ Baldi ha presentato e approvato a fine maggio il miglior bilancio dei suoi 60 anni di storia, rendiconto che si è chiuso con il massimo storico per il patrimonio netto, arrivato a quota 51,7 milioni di euro (+5,4 milioni rispetto al 2021) e con un utile netto che si è attestato 7,2 milioni di euro, nuovo record d’istituto. Sempre confortanti le percentuali relative ai coefficienti prudenziali: il Total Capital Ratio al 19,39% conferma l’ottimo andamento della disponibilità patrimoniale della banca. Dopo l’exploit del 2021, anche il 2022 ha registrato un’ulteriore crescita delle masse amministrate (raccolta e impieghi) passate dai 1.143 milioni di euro del 2021 a 1.193 milioni.

La Bcc di Pianfei e Rocca de’ Baldi è presente con 14 sportelli nelle province di Cuneo (9), Savona (4) e Genova, dove operano 82 collaboratori e risiedono circa 6mila soci. In Liguria, in particolare, la Banca è operativa a Genova, Savona, Borgio Verezzi, Finale Ligure e Albisola Superiore.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium