/ Attualità

Attualità | 05 giugno 2023, 13:42

Il leader dell'UGL Capone a Cuneo: "Ospedale sfida cruciale" [FOTO E VIDEO]

Durante il congresso è stato riconfermato alla segreteria generale provinciale del sindacato Valerio Arnaudo

Il leader dell'UGL Capone a Cuneo: "Ospedale sfida cruciale" [FOTO E VIDEO]

Si è svolta questa mattina, lunedì 5 giugno, presso l'auditorium il Varco di Cuneo il congresso dell'UGL territoriale, l'incontro che apre la stagione congressuale del sindacato.

Presente il leader del sindacato Paolo Capone che ha parlato dei buoni numeri occupazionali della provincia.

"Un modello virtuoso sotto il profilo economico e occupazionale. Secondo i dati della Camera di Commercio, gli occupati sono 263mila, in crescita dello 0,6% in più rispetto al 2021. Il tasso di occupazione, pari al 70,3%, è di sette punti più alto di quello regionale e di quasi dieci punti superiore a quello nazionale. Dati significativi che, tuttavia, non possono indurre ad abbassare la guardia. È fondamentale incoraggiare tale ripresa attraverso una riduzione consistente della tassazione al fine di immettere liquidità nell’economia reale”.

“Siamo impegnati - prosegue Capone - nei tavoli di discussione con il Governo a sostegno di una riforma fiscale equa, orientata alla semplificazione dell’Irpef. Occorre, al contempo, rendere strutturale il taglio del cuneo fiscale per tutelare i lavoratori duramente colpiti dall’inflazione e incentivare le assunzioni. La difficoltà delle imprese nel reperire personale e la flessione nel tasso di crescita delle imprese a guida femminile sono due criticità che occorre affrontare puntando sulla formazione e su programmi di accompagnamento al lavoro, superando la logica assistenziale fondata sui meri sussidi a pioggia, nella prospettiva di favorire il progressivo allineamento tra domanda e offerta di lavoro. Nonostante 1,9 milioni di presenze nel 2022, in crescita del 30,1% sull'anno precedente, il turismo registra livelli ancora inferiori al periodo pre-pandemia. È necessario, dunque, promuovere una sinergia fra le istituzioni locali, nazionali e le parti sociali per valorizzare le eccellenze presenti sul territorio e implementare le infrastrutture."

Poi andando sui temi locali, afferma: "Il nuovo ospedale di Cuneo che dovrebbe essere ultimato entro fine 2028 rappresenta, peraltro, una sfida cruciale. In tal senso - conclude Capone - continuiamo a chiedere lo stanziamento di maggiori investimenti sulla sanità per sbloccare le assunzioni di medici e infermieri e garantire, così, la tutela effettiva dei pazienti e l’erogazione delle prestazioni essenziali”.

Durante il congresso è stato riconfermato alla segreteria provinciale del sindacato Valerio Arnaudo.

Nel video le interviste a Paolo Capone e Valerio Arnaudo.

Daniele Caponnetto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium