/ Sport

Sport | 03 giugno 2023, 17:17

Volley maschile A3. Savigliano, in seconda linea arriva la conferma di Paolo Rabbia

"Mai avuto dubbi di voler continuare sulla strada intrapresa nell’ultima stagione"

Volley maschile A3. Savigliano, in seconda linea arriva la conferma di Paolo Rabbia

Il viaggio insieme continua. Il Volley Savigliano è lieto di annunciare che anche nella stagione sportiva 2023/24 Paolo Rabbia comporrà il tandem di liberi a disposizione di coach Lorenzo Simeon, impegnato nella Serie A3 Credem Banca.

Continua, quindi, il percorso iniziato insieme da molto lontano. “Paolino” è infatti sinonimo di pallavolo a Savigliano, negli ultimi anni. Nato nel 1997, il ragazzo della “cantera” ha sempre vestito la maglia biancoblu ed è stato testimone e protagonista di tutti i principali successi della storia societaria. C’era quando Savigliano vinse la Serie C nel 2016 ed era anche presente quando, nel 2021, il gruppo allora guidato da coach Bonifetto completò un percorso di cinque anni in Serie B, vincendo i playoff per la Serie A3. Dopo due stagioni nella terza serie, quindi, ecco la terza, che Rabbia si appresta a vivere dopo essersi ormai specializzato nella fase difensiva, divenuta il suo punto di forza.

“La decisione di restare è stata abbastanza semplice, anche perché non avevo mai avuto dubbi di voler continuare sulla strada intrapresa nell’ultima stagione. La sfida più grande sarà quella di confermarci, anche se è ancora prestissimo per poter fare delle previsioni, perché i roster sono ancora in fase di costruzione” – le sue prime parole dopo la conferma.

Tutto il Volley Savigliano augura a Paolo di potersi togliere tante altre soddisfazioni in biancoblu, già a partire dalla stagione sportiva che non vediamo l’ora di iniziare insieme. Forza Savian!

volley savigliano

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium