lavocedialba.it - 01 giugno 2023, 17:43

Vezza d'Alba, si completa la rotatoria di località Patarrone

Approvato nei giorni scorsi il progetto di fattibilità ed economica per una spesa di 190.000 euro

Località Patarrone a vezza d'Alba

Località Patarrone a vezza d'Alba

Ridurre la pericolosità dell’incrocio in località Patarrone, nel comune di Vezza d’Alba, tra la strada provinciale 929 – caratterizzata da un flusso di traffico giornaliero di oltre 21.000 veicoli (circa il 10% mezzi pesanti, camioncini e furgoncini) e il ramo della strada vicinale di Patarrone che immette nell’area artigianale. E’ questo lo scopo del progetto esecutivo per la realizzazione di una rotatoria approvato nel dicembre 2021 e che ora viene integrato con gli interventi di completamento.

La spesa inizialmente prevista ha dovuto, infatti, fare i conti con il significativo incremento dei prezzi delle materie prime verificatosi lungo tutto il 2022 e all’emanazione del prezzario della Regione Piemonte (edizione straordinaria del luglio 2022). Di conseguenza, l’Ufficio Viabilità della Provincia (sezione di Alba), oltre ad aggiornare il progetto esecutivo, ha predisposto un ulteriore studio di fattibilità tecnica ed economica per coprire le spese relative agli interventi di completamento che possono essere scorporati.

Le lavorazioni complementari sono connesse alla realizzazione dell’impianto di illuminazione e alla sistemazione delle isole spartitraffico. Nello specifico verranno sostituite le attuali isole spartitraffico con un nuovo anello centrale e aiuole pavimentate, a cui farà seguito l’installazione di un impianto di illuminazione con corpi illuminanti a led e del relativo impianto elettrico di alimentazione. L’intervento prevede una spesa complessiva di 190.000 euro, di cui 149.210 di lavori (comprensivi di 1.000 euro di oneri speciali della sicurezza) e 40.790 euro per somme a disposizione dell’amministrazione. E’ finanziato dal decreto del ministero per le Infrastrutture del maggio 2022

cs

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU