/ Eventi

Eventi | 27 maggio 2023, 07:40

Appuntamenti nella Granda per questo ultimo fine settimana di maggio (meteo permettendo)

Ecco alcune delle tante iniziative in programma per sabato 27 e domenica 28 maggio tra feste di paese, manifestazioni, spettacoli, musica e castelli da visitare

Quintessenza, edizione 2022

Quintessenza, edizione 2022

Consulta i riferimenti indicati per aggiornamenti o modifiche della programmazione a causa di eventuale maltempo. Tutti gli eventi della provincia li trovi su: www.visitcuneese.it, www.visitlmr.it e https://langhe.net

Manifestazioni e fiere

A Savigliano, a causa del maltempo è stata rinviata a questa domenica, 28 maggio, “Quintessenza”, il grande appuntamento dedicato a erbe, piante, spezie e fiori colorati. La manifestazione manterrà un ricco programma, con stand espositivi nelle vie e nelle piazze del centro storico, suddivisi per aree tematiche, tavole rotonde destinate al mondo della natura, della bellezza e del benessere, visite guidate alla scoperta degli angoli storici e artistici della città, laboratori per adulti e bambini, convegni dedicati alla biodiversità e ai cambiamenti climatici.

Info: www.entemanifestazioni.com/quintessenza


A Bra il fine settimana è ricco di iniziative. Il Salone del libro per ragazzi si terrà al Movicentro di piazza Caduti di Nassiriya fino al 28 maggio. Il tema dell’edizione sarà Sport e inclusione. La mostra mercato con oltre 11mila titoli dedicati ai più giovani, sarà visitabile nel fine settimana dalle 9 alle 20 con ingresso libero. Durante la manifestazione sono previsti diversi laboratori per le classi degli istituti scolastici cittadini. La novità sarà il progetto della Federazione nazionale pro-ciechi Tactile digital box, dedicato a tutti coloro che vogliono approfondire la conoscenza sul tema dei libri tattili. La rassegna si concluderà nel fine settimana con innumerevoli appuntamenti per giovani e famiglie.

Info: www.turismoinbra.it

Sempre a Bra l’Associazione Nazionale Alpini Gruppo di Bra compie cent’anni e festeggia con una due giorni di mostre, incontri, concerti, sfilate e iniziative conviviali. Sabato 27 maggio nel pomeriggio ci sarà la consueta staffetta alpina nel Roero. Dalle 21 al teatro Politeama si esibirà in canti e musiche tipiche la Corale dei congedati della Brigata Taurinense. Domenica 28 maggio sotto la Zizzola si terrà l’edizione 2023 del Raduno delle “penne nere” del Roero. Sono attesi centinaia di partecipanti che sfileranno in centro, saranno a messa in piazza Roma e quindi al “rancio” sotto l’ala di corso Garibaldi. Info: www.turismoinbra.it


Anche a Busca per questo fine settimana sono stati organizzati eventi per tutti. Sabato 27 maggio appuntamento con la Color Fun, una giornata dedicata ai giovani e alle famiglie. Sarà una festa di colori e allegria che inonderà la città, una passeggiata colorata adatta a tutti: il ritrovo per tutti è sabato alle 14 in piazza Giovanni Paolo II”. Alla sera, alle 21 al cinema Lux è atteso un grande del cinema: sarà in città per ricevere il premio Pam il regista Pupi Avati.

Info: www.comune.busca.cn.it e www.facebook.com/comunedibusca

Domenica 28 il centro cittadino si animerà con la Fiera di Maggio “Di piazza in piazza” per un’intera giornata con numerose attrattive. Le piazze che racchiudono e le vie del centro saranno i luoghi da cui partire per passeggiare, scoprire, provare le attività e gustare i sapori del territorio. All’esposizione di prodotti tipici alimentari e artigianali, si uniranno i negozi aperti e i punti di ristoro con specialità locali. Oltre alle visite guidate, saranno proposte pedalate in e-bike. Sono previsti il Passacharriera, balli occitani, mostre, laboratori musicali e visite guidate. I Punti ristoro proporranno le loro specialità per un pranzo della domenica itinerante.

Info e programma completo: https://fondazionebertoni.it/2023/05/17/la-fiera-di-maggio-a-busca-_-il-programma-di-piazza-in-piazza


Appuntamento nel fine settimana con i festeggiamenti della “Madonna del buon Consiglio” in frazione Cerati di Boves. Sabato 27 maggio a partire dalle ore 19.30, ci sarà una gustosa cena che comprenderà 3 antipasti, crepes, maialino al forno e dolce. Durante la serata ci sarà il coinvolgente quiz multimediale Dr. Why. Domenica 28 maggio, dopo la santa messa delle ore 11, ci sarà il pranzo a base di polenta con spezzatino, salsiccia e crema formaggi e dolce finale. Il pomeriggio di festa proseguirà in allegria con lo spettacolo di magia e intrattenimento per bambini a cura dell'Accademia del divertimento. Info: www.comune.boves.cn.it/Home


Sabato 27 maggio torna ad Alba la “Giornata dedicata al gioco libero all’aperto” che vuole essere un’occasione gioiosa per stare insieme e riscoprire il piacere di giocare all’aria aperta. L’iniziativa vedrà il coinvolgimento dell’associazione San Paolo Sport e del Centro H Zone, in un pomeriggio di attività rivolte a bambini e ragazzi: i più piccoli potranno giocare al parco Sobrino, con giochi e colori in piena libertà, mentre i più grandi potranno divertirsi nel campo da basket del parco Böblingen. Appuntamento dalle 15.30 alle 18.30. Info: pagina Facebook del Comune di Alba

A Mondovì, sempre per la Giornata Regionale del Gioco Libero all'aperto, sabato 27 maggio dalle 14.30 alle 18.30 bimbi e ragazzi, con le loro famiglie, potranno recarsi nei Giardini del Belvedere e nel giardino interno della Biblioteca Civica, nel rione di Mondovì Piazza, per giocare in libertà o partecipare alle varie attività e laboratori organizzati dalle principali associazioni e cooperative attive sul territorio monregalese. Info: www.facebook.com/cittadimondovi


Continua, a Govone, il programma di “Regalmente Rosa”, al Castello Sabaudo.

Sabato 27 maggio alle15.30 visita speciale con approfondimento sulla sale cinesi per conoscere la cultura cinese del XVIII secolo. Domenica 28 alle 17 nella Chiesa dello Spirito Santo ci sarà l’inaugurazione dell’opera di Johannes Pfeiffer e l’esibizione “E(s)senza Musica” di Mariacarla Cantamessa e Simona Colonna. Sempre domenica, alle 16 -una guida dedicata accompagnerà i visitatori al Roseto di Re Carlo Felice. Info: www.castellorealedigovone.it/regalmente-rosa-2023, aggiornamenti: www.facebook.com/castellorealedigovone

I Produttori di Govone organizzano per domenica 28 una giornata speciale per la rassegna “Cantine aperte”: tour delle vigne in e-bike, percorso di degustazione guidato, intrattenimento musicale, pranzo a cura della Proloco. Posti limitati, prenotazione obbligatoria.

Info: www.produttorigovone.com/cantine-aperte e www.facebook.com/produttorigovone


A Sommariva Perno la Sagra della Fragola prosegue con tanti appuntamenti anche per questo fine settimana. Sabato 27, tra i tanti eventi in programma ci sarà la mostra Sagra della fragola” da visitare e alle 19 il Giro pizza Val di Rus. Alle 21 serata musicale. Domenica ci sarà una camminata competitiva alle 9.30, il tour delle fragole, percorso in E-Bike nei sentieri di Sommariva e comuni limitrofi con accompagnatori autorizzati. Al termine del percorso il pranzo sarà servito dalla Pro Loco. Durante la giornata ci saranno il mercato con banchi dei produttori storici, giochi per bambini e ragazzi, ristoro in piazza e sotto il palatenda con specialità locali, falconeria, visite guidate, spettacolo di magia e tanto altro. Info: www.facebook.com/prolocosommarivaperno e www.prolocosommarivaperno.it/locandina-sagra-fragola-2023


A Canale questo fine settimana doppio appuntamento per domenica 28 maggio. È in calendario la fiera primaverile dedicata alle eccellenze enogastronomiche “BonBen Bon!...e bel”.

Sull'asse dei portici di via Roma, dal mattino e sino a sera saranno in vendita alimentari di qualità, vini, fiori, artigianato e non mancheranno ovviamente i prodotti di stagione come le fragole e gli asparagi. Alle 21 è in programma il “Volo della Colomba” con lampi pirotecnici e melodie.

Sempre domenica appuntamento con “Portè Disné”, pranzo itinerante tra musiche e danze sui

sentieri naturalistici tra Montà e Canale. I piatti della tradizione saranno accompagnati dai vini Docg del Roero e allietati da musiche e canti. Prenotazione obbligatoria.

Info: www.portedisne.it/it e www.facebook.com/EcomuseoRocche


Torna a Santa Vittoria d’Alba la camminata enogastronomica “Saliscendi” in programma per domenica 28 maggio. Si partirà alle 11 da piazza Bertero, alla volta dei sette stand, in cui verranno distribuite alcune delle tipiche e prelibate pietanze del paese roerino: aperitivo, primo antipasto,

secondo antipasto, primo, secondo, formaggi e dolce. La manifestazione si concluderà con musiche e balli sulla piazza. Info: www.facebook.com/SaliScendiSV e www.santa-vittoria.it


La Proloco di San Martino di Magliano Alfieri ha organizzato per domenica 28 maggio la “Fiera di Primavera”. Dalle 10 alle 22 per le vie del paese esporranno hobbisti e creativi, prodotti tipici, artigiani e associazioni locali. Nel parco comunale è prevista animazione per i bambini, in piazza Cavalier Ruella ci sarà lo street food. Alle 15 verrà inaugurata l’opera d’arte di Monica Lugas e dalle 18 musica con DJ set Dischi Volanti. Info: www.facebook.com/ProLocoSanMartinoAlfieri


Domenica 28 maggio a Monteu Roero è in programma “Vi faremo vedere le Masche”, una giornata all'insegna delle Masche e alle dicerie di un tempo che fu. Ritrovo alle 10 in piazza Roma, da cui partirà una passeggiata guidata nei luoghi misteriosi del territorio con intermezzi narrati. Alle 12.30, presso la Casa del Nespolo, aperi-pranzo nei proverbiali “crotìn”: seguito dall'accesso ad una mostra tematica presso la Corte dei Rotari e, alle 17 nel castello, dalla presentazione del libro “Nel mondo delle masche” e da uno spettacolo a tema. Info: pagina Facebook Bel Monteu.


A Santo Stefano Belbo, in frazione Camo, è in programma sabato 27 maggio la “Passeggiata tra arte vigne e balocchi”. Alle 14 ci sarà il ritrovo al peso pubblico in via Circonvallazione

a Camo. Da lì partenza per un percorso guidato di circa 6 km, adatto a tutti. Ci sarà l'opportunità di visitare il suggestivo museo a cielo aperto e il Bricco delle Allodole con una guida esperta. Dopo, ci si potrà rilassare con una deliziosa merenda sinoira nel “Giardino dell’Arte”. Per tutti i bambini, ci sarà un'area ludico-didattica con i famosi "balocchi in legno" del parco didattico “Le Colline di Giuca”. Info: www.facebook.com/museoacieloaperto

Tra i mercatini di questo fine settimana, domenica 28 maggio in piazza Umberto I a Santo Stefano Belbo, ci sarà il “Mercatino senza tempo”. Si tratta di un nuovo appuntamento, a partire da domenica 28 maggio: ogni quarta domenica del mese, non solo per gli appassionati di antiquariato, ma per tutti coloro che amano curiosare e respirare l'area langarola. Mercatino con tante iniziative anche a Neive. Info: www.facebook.com/UfficioTuristicoNeive

Sempre domenica appuntamento con il Mercatino dell’Antiquariato a Mondovì, con il Trovarobe a Racconigi e con Artigianato che passione a Ormea.

Ancora domenica tornerà nell’alto centro storico di Saluzzo “Svuota la cantina”, un’opportunità per portare in strada oggetti vecchi e trovare articoli usati, ma utili, a basso costo o attraverso scambi.

Appuntamento a Bergolo con i cibi di strada dell’“Internationale Street Food”, sulla Via del sale da Bergeggi a Bergolo, in programma nel comune langarolo dalle 19 di sabato 27 fino alle 12.30 di domenica 28 maggio. Oltre al fritto di pesce non mancheranno gli agnolotti con il track Food, la farinata di Fontanile, carne grigliata, piatti e dolci etnici e il gelato alla nocciola. Un sottofondo musicale farà da cornice agli appuntamenti conviviali. Info: www.comune.bergolo.cn.it


A Magliano Alfieri nel fine settimana ci sarà Urtija, la manifestazione che riflette la - e sulla - provincia. Sotto il «segno dell’ortica» ci sarà spazio per arte, dibattiti, musica, escursioni guidate e degustazioni in-festanti. L’evento prenderà inizio sabato 27 al Castello di Magliano Alfieri alle 17 con l’inaugurazione della mostra di arte contemporanea, a seguire cinema documentario di Remo Schellino e dibattito. Ci sarà una cena a tema e poi musica sino a notte fonda. Domenica 28

inizia con l’arte contemporanea. Alle 11.00, presso il Centro Sportivo di Magliano Alfieri Pablo Pinxit e Christian Gancitano inaugureranno ufficialmente l’opera d’arte muraria realizzata insieme ai Ragazzi del Roero. A seguire pranzo comunitario. Alle 15.00, tutti in piazza del Castello per la passeggiata letteraria a cura della guida naturalistica Martina Cerutti, poi dibattito su vini abbandonati e birra all’ortica e musica con la selezione di Radio Fujot.

Info: www.facebook.com/tanaroliberatutti


Domenica 28 maggio viene proposto dalla Fondazione Ferrovia Fs un viaggio in valle Tanaro a bordo di un treno storico (carrozze Corbellini degli Anni ’50), attraverso terre boscose che dall’Appennino conducono alle Alpi del mare. Si partirà da Torino per Ceva e, da quest’ultima stazione, sarà possibile fermarsi in tre borghi: Nucetto, Bagnasco e Ormea, teatro di eventi culturali, performance di teatro, danza e musica. A Ormea dalle 10, sono previsti itinerari musicali in via Roma e nell’area della Stazione. Alle 15 all’ Operaia è prevista la conversazione con la cantautrice Nada. Alla stessa ora a Nucetto, nell’area del castello, Jacopo Fo proporrà la pièce «Com’è essere il figlio di Franca Rame e Dario Fo». Sempre alle 15, per le vie di Bagnasco, performance artistiche con il ballerino di fama internazionale Salah. Per tutta la giornata le guide turistiche saranno a disposizione per scoprire le bellezze storiche e architettoniche dei tre borghi. Info e prenotazioni: www.railbook.it/bon-viaggio-nellarte-dei-borghi-dellalto-tanaro


Il 27 e 28 maggio, in Valle Gesso si svolgerà “Move to be green”, prima edizione di una manifestazione che valorizza gli sport outdoor del territorio e l'approccio "dolce" all’ambiente fragile e di elevata biodiversità del Parco naturale delle Alpi Marittime.  Sarà un intero fine settimana di proposte di escursione, passeggiata con i muli, arrampicata, gite in mountain bike, podismo, attività divertenti, educative per adulti, ragazzi e bambini. Tanti gli ospiti d’eccezione tra cui Giovanni Panzera, Marta Bassino, Tommaso Giacomel, Elisa Rigaudo, Tamara Lunger. Info e programma completo: www.facebook.com/ecoturismoinmarittime e www.facebook.com/areeprotettealpimarittime


Appuntamento a Caraglio con la mostra-mercato “Di filo in filo”, che si svolgerà dal 27 al 29 maggio al Filatoio. Tema portante di questa edizione è il riciclo, la rigenerazione e il riutilizzo che possono essere applicati ad ogni specialità tessile. Protagonisti saranno i tessuti e i filati naturali, come seta, cotone, lino e canapa. Saranno presenti artigiani ed hobbisti nelle specialità della tessitura, della sartoria, del feltro, del macramè, del ricamo, del cucito creativo, della maglia e dell’uncinetto. Sarà possibile partecipare a visite attive e laboratori anche per i bambini. Si potranno osservare i bachi da seta che stanno crescendo per arrivare in giugno a produrre i bozzoli. Nei giorni della mostra sarà possibile visitare il Museo del Setificio piemontese e la Porta di Valle. Info: www.facebook.com/filatoiocaraglio


Alla ricerca delle erbe buone” è il titolo dei due appuntamenti in programma a Stroppo domenica 28 maggio e sabato 24 giugno. Durante l’iniziativa ci sarà l’opportunità di imparare a riconoscere e utilizzare le piante spontanee commestibili attraverso una camminata con l’esperta Cinzia Cesano. Sono previste alcune tappe con buffet aromatico. Per l’appuntamento del 28 maggio, ritrovo fissato alle ore 9,30 in zona Paschero di Stroppo. Il costo è di 15 euro più 5 euro di tessera. Info e locandina: www.vallemaira.org/eventi/passeggiate-con-raccolta-di-erbe


Giornata tra i Giardini delle Essenze il 28 maggio con laboratori, visite guidate e attività varie presso i giardini aderenti all’iniziativa. A Cherasco dalle 10.00 alle 18.00 sarà possibile visitare in autonomia o con guide esperte l’Antico Orto dei Padri Somaschi il Giardino dei Semplici. Sono in programma laboratori e workshop, per bambini e per adulti. Info: www.comune.cherasco.cn.it

Fanno parte della rete l’Orto Romano a Bene Vagienna, i Giardini del Priorato di San Pietro a Cavallermaggiore, il Giardino delle Essenze a Lagnasco, il Museo-Giardino della Civiltà della seta “Mario Monasterolo” a Racconigi e il Giardino dei Sensi del MÚSES - Accademia Europea delle Essenze a Savigliano), ma si potranno visitare in esclusiva altri giardini storici a Savigliano e urbani a Cavallermaggiore grazie ad appositi tour guidati, il cantiere del futuro Giardino della Casa del Custode nel Parco di Palazzo Galvagno a Marene, l’anfiteatro sonoro e il parco del Castello di Coazzolo (Asti) che ospita una scultura di Michelangelo Pistoletto, il Roseto di re Carlo Felice e Maria Cristina nel Parco del Castello di Govone. Non mancheranno le suggestioni gastronomiche. Alcuni ristoranti, infatti, proporranno piatti a base di fiori eduli ed erbe aromatiche.

Scoprile su: www.facebook.com/leterredeisavoia


A Pian Munè, Paesana, domenica 28 maggio alle ore 10.30, è in programma la passeggiata alla scoperta della rana temporaria con guida naturalistica. Il ritrovo è al Rifugio di Pian Munè per la partenza.  La passeggiata sarà verso la Trebulina, alla ricerca dei piccoli specchi d’acqua dove la rana temporaria depone le uova. Durata della camminata, adatta a tutti, 90 minuti. Attrezzatura necessaria: scarponcini impermeabili, eventuale kway. Info: www.pianmune.it


Spettacoli e musica


A Boves sabato 27 maggio alle ore 10.30 la rassegna settimanale “Mercato in musica” porterà in piazza Italia lo spettacolo “Per un pelo” con la compagnia di circo “Chalibares”. A partire dalle 9.30 si esibirà “Circobus” con l’associazione “Fuma che ‘nduma” in piazza Italia alta, dietro la chiesa parrocchiale. Proporranno a grandi e piccoli giochi circensi e giocoleria, portando musica e spettacolo durante il mercato settimanale del sabato. Info: www.comune.boves.cn.it/Home


Sabato 27 maggio termina la stagione di teatro amatoriale al Cinema Teatro Magda Olivero di Saluzzo con “Il Viandante”, omaggio a William Butler Yeats, uno spettacolo presentato dalla compagnia Le Cercle Rouge di Busca. Una commedia satirica in un atto del grande poeta irlandese William Butler Yeats. La poesia diventa teatro attraverso la messa in scena di una favola antica. Compito degli attori è quello di comunare il profondo significato dell’arte poetica, dove tradizione e sperimentazione si incontrano sul palco attraverso una contaminazione di leggende e ricerche contemporanee. Il costo del biglietto è di 8 euro, Info: https://cinemateatromagdaolivero.it


Sabato 27 maggio ai Magazzini Merula in via San Rocco a Roreto di Cherasco è in programma alle 16.30 il concerto dei Sensounico. La band torinese, presente nel mondo della musica live ormai da anni, offre concerti improntati sulla musica rock. Dopo la pandemia hanno messo a punto un nuovo spettacolo tributo ai Beatles e Rolling Stones. Proprio questo show sarà alla base del concerto gratuito in programma a Roreto. Info: www.merula.com

 

A Neive, presso l’Auditorium San Giuseppe di via T. Calissano andrà in scena lo spettacolo teatrale “Nudi e crudi. Il Racconto della padrona”, un lavoro liberamente ispirato alla narrativa fenogliana scritto e interpretato da Monica Martinelli. Lo spettacolo è un omaggio al grande scrittore albese Beppe Fenoglio e in particolare al mondo femminile delle sue opere, in questo caso un monologo che si ispira a “La Malora”. Appuntamento sabato 27 maggio alle 21. Ingresso libero e uscita a cappello con offerta libera. Info: https://comune.neive.cn.it/eventi/1748562/spettacolo-teatrale-nudi-crudi-racconto-padrona


La storica compagnia teatrale montaldese Der Ròche sarà a Baldissero d’Alba sabato 27 alle 21.

Lo spettacolo sarà Lj gran a pòrto gran-e, diretto da Paolo Montisci. Luci e audio sono coordinati da Simona Rista. Gli attori saranno: Carlo Benedetto, Giovanna Gramari, Carlo Caviola, Valter Coraglia, Mario Saglia, Giovanni Battista Vignolo, Lino Giacone, Daniele Cavallo, Nadia Rista, Silvano Berbotto, Marina Bogliolo e Myriam Gussio. Info: pagina Facebook della compagnia.


Presso la Fondazione Casa Delfino a Cuneo, sabato 27 maggio, alle 16 si terrà il terzo appuntamento del festival pianistico "Giovani musicisti a Casa Delfino" con il concerto del pianista Andrea Boella che eseguirà musiche di Beethoven, Debussy, Rachmaninov, e Skrjabin. Ingresso libero. Info: www.fondazionedelfino.it


Nell'ambito della rassegna di Mondovì Musica, sabato 27 maggio, alle ore 21 la Cattedrale di Mondovì Piazza ospita I Vespri di S. Rachmaninoff, con la Società Corale della Città di Cuneo diretta da Giuseppe Cappotto. Info: https://academiamontisregalis.it/concerti/prossimi-concerti,

aggiornamenti: www.facebook.com/people/Academia-Montis-Regalis


A Savigliano sabato 27 maggio alle 21 presso il Teatro Milanollo, piazza Turletti, andrà in scena "Senza parole", spettacolo di fine anno allievi corso di teatro dell’Associazione Voci erranti. Ingresso: € 10,00, non si effettuano prenotazioni. Info: http://vocierranti.org/senza-parole

Sempre a Savigliano domenica 28 maggio alle ore 16 e 17.30 nel ridotto del Teatro Milanollo, in piazza Turletti, è in programma "Le stanze di Checov", spettacolo di fine anno del laboratorio teatrale Associazione Teatro e Società. Ingresso libero. Info: www.comune.savigliano.cn.it nella sezione “Maggio in Città”.


Per il festival Italy&Usa Alba Music Festival, nella chiesa di san Domenico ad Alba appuntamento sabato 27 maggio alle 17.30 con Alba Filarmonica Orchestra, direttore Nicola Davico, musiche di Beethoven, Gounod. In San Giuseppe, domenica 28 alle 11 componimenti di Schumann, Schubert e Brahms saranno eseguiti dal Trio Odyssee. Alle 16, in San Domenico, si esibirà la Lugano percussion ensemble; alle 18, in San Giovanni ci sarà il coro Haec dies, diretto da Ezio Aimasso e accompagnato dall’organo di Letizia Romiti. Alle 21, in San Domenico, suoneranno invece gli Alba music festival virtuosi. Info: www.albamusicfestival.com/en/italy-usa-alba-music-festival-2023


A Cuneo appuntamento con “Città in note. La musica dei Luoghi” che torna fino al 29 maggio con un fitto programma di concerti, talk, workshop e incursioni musicali che renderanno il capoluogo della provincia Granda capitale della musica e della cultura. Sabato 27 alle 11.00 nella Chiesa di Santa Croce ci sarà il Concerto dell’Orchestra Scuola APM di Saluzzo, dalle 12.00 alle 15.00 in Largo Audiffredi e via Roma è in programma “Acustico, leggermente amplificato”, musica con Gian Luigi Carlone della Banda Osiris e Matteo Castellan. Dalle 15.30 alle 16.30 al Complesso Monumentale di San Francesco si esibirà Fausto Beccalossi con la fisarmonica, alle 16, presso il cortile della Biblioteca civica, Glauco Salvo presenterà i Field Studies e alle 17.30, presso la Sala Mosca del Conservatorio Ghedini, Mario Brunello terrà un workshop su Bach e Weinberg. Alle 18, nella Chiesa di Santa Croce ci sarà il Concerto dell’Academia Montis Regalis con gli Allievi di Musica da Camera. Alle 21 al Teatro Toselli, ci sarà concerto di Mario Brunello: solista, direttore e musicista da camera. Presso il complesso monumentale di San Francesco alle 22.30 si esibiranno i musicisti iraniani Marina Dolati e Faraz Entessari. Domenica 28 maggio, l’Orchestra Reusónica Trio sensibilizzerà il pubblico su sostenibilità e all’ecologia proponendo, dalle 10 alle 12.30, un laboratorio rivolto alle famiglie e, alle 17, un concerto world music e jazz. L’ensemble di percussioni Tamtando al Parco Fluviale proporrà alle 11.30 e in replica alle 12.30 e alle 15, una performance green ispirata alla terra e all’acqua. Doppio appuntamento in piazza Virginio, con gli alunni delle scuole di musica alle 14.30 e l’orchestra del triennio del Liceo Ego Bianchi alle 19.

Alle 11, l’Academia Montis Regalis presenterà in San Francesco Ave Crux Benedicta, un concerto dedicato al repertorio sacro in San Francesco. Nella Chiesa di Santa Croce l’Orchestra sinfonica “Bartolomeo Bruni” alle 18.30 eseguirà brani di Haydn e Mozart. Info: https://fondazioneartea.org


Domenica 28 maggio alle 18, presso il Giardino della Sala delle Armonie a Magliano Alfieri, appuntamento per la stagione concertistica dell'associazione culturale Santa Cecilia: “Gianni Schicchi: Opera Pop”. La serata sarà dedicata alla divertente opera comica in un atto del Maestro Giacomo Puccini, rivisitata in chiave moderna. Ingresso libero, necessaria la prenotazione. In caso di maltempo, l’evento avrà luogo alle 18.30 presso Palazzo polifunzionale, via Cecilia Morando, sempre a Magliano Alfieri. Info: www.facebook.com/AssociazioneCulturaleSantaCecilia


Domenica appuntamento con il teatro e la solidarietà al Politeama di Bra, dove

alle 21 sarà messa in scena la commedia musicale “Aggiungi un posto a tavola”. La storia è tratta da un romanzo di David Forrest, che ipotizza un nuovo diluvio universale, con un modesto prete di paese, chiamato a realizzare la nuova arca di salvataggio. L’ingresso è libero a offerta, da devolvere ai percorsi di integrazione sociale per rifugiati e richiedenti asilo, proposti da SaiCuneo.

Info: www.turismoinbra.it


Domenica 28 maggio alle 16 nella chiesa di Santa Maria del Monastero di Manta, per la rassegna "Inscena", a divertire, incantare e far pensare grandi e piccini ci sarà la compagnia Kabuki di Bagnolo. Lo spettacolo "Mondo Rotondo" di R. Sparno racconta di una regina di un mondo quadrato che dorme male: e come potrebbe dormire bene su un letto quadrato con un pigiama quadrato e un cuscino quadrato? In questo mondo così spigoloso arriva un viaggiatore da un mondo rotondo e lui stesso è rotondo nei modi e nelle vesti. I due si osservano, si studiano, si confrontano. Troveranno il modo per essere amici? In scena Donatella Boglione e Valter Lunetti. Costo del biglietto 5 euro, su prenotazione. Info: pagina Facebook Compagnia Teatrale Primo Atto.


Domenica alle 16.30 presso la Chiesa di San Paolo a Caraglio, andrà in scena “Il chicco di grano”, una favola dal sapore antico per pupazzi e narrazione, incentrata sull'amore per la natura e la ciclicità delle Stagioni, pensata per un pubblico di piccoli spettatori.

Lo spettacolo racconta la storia di due formiche, Milly e Molly, che, come ogni anno in estate, partono in cerca delle provviste da raccogliere e conservare in vista dei mesi invernali.

Biglietti disponibili on line su ticket.it o in cassa, apertura un’ora prima dello spettacolo.

Info: www.santibriganti.it


A Cuneo torna a esibirsi domenica il Coro degli Afasici “Enrico Catelli” di A.L.I.Ce. Cuneo Odv, associazione di volontariato per la lotta all’ictus cerebrale. Lo farà nell’auditorium Foro boario “Varco” alle 17 in un concerto dal titolo: “La musica è il più potente farmaco non chimico”. Citazione del medico e scrittore Oliver Sacks, che per tutta la vita ha studiato e raccontato il potere straordinario della musica come vera terapia. Ingresso libero e gratuito, accessibile alle persone con disabilità. Info: www.facebook.com/ALICeCuneoOdv


Domenica alle 17 ad Alba è in programma “Requiem” di Fauré con la partecipazione del coro di voci bianche dell’Istituto Musicale di Alba. Il concerto vedrà unite l’Accademia Corale Stefano Tempia, l’Orchestra Melos ed i Cori di voci bianche del Civico Istituto Musicale “L. Rocca” di Alba e della Scuola Civica Musicale “V. Corino” di Nichelino nell’interpretazione del Requiem, op. 48 per soli, coro e orchestra di Gabriel Fauré, con la direzione del Maestro Luigi

Info: pagina Facebook del Comune di Alba


Per la rassegna Roero cultural events appuntamento domenica, nel salone polifunzionale di Piobesi, con il violinista Daniele Sabatini e con il pianista Simone Rugani che eseguiranno brani di Brahms, Castiglioni e Ravel. Info: www.facebook.com/roeroculturalevents


Cultura, castelli aperti, musei e mostre


Prosegue la rassegna Castelli Aperti, che permette di conoscere il sorprendente patrimonio culturale e artistico del Piemonte. Anche per questo fine settimana saranno numerosi i beni che apriranno le loro porte ai visitatori. 

Di seguito un elenco delle strutture aperte a Cuneo e provincia in questo fine settimana: saranno visitabili ad Alba il Museo Diocesano, a Barolo il Castello Falletti di Barolo e WIMU Wine Museum, a Bra i musei di Palazzo Traversa, del Giocattolo, Craveri e la Zizzola. Si potranno visitare a Cherasco Palazzo Salmatoris, a Caraglio il Filatoio Rosso, a Dronero il Museo Mallè, Fossano il Castello degli Acaja, i castelli di Magliano Alfieri, di Govone, della Manta, di Saliceto e di Serralunga d’Alba. A Saluzzo saranno aperti Casa Cavassa, la Castiglia, la Torre Civica, la Pinacoteca Olivero, la Cassa Natale di Silvio Pellico, a Savigliano, il Museo Civico A. Olmo e la Gipsoteca D. Calandra, a Priero il borgo e la torre medioevale. A Gorzegno si potrà visitare il Borgo del castello dei Marchesi del Carretto. Info: www.castelliaperti.it


Sabato 27 e domenica 28 maggio prime aperture della stagione del Castello dei Marchesi del Carretto a Saliceto. Le visite guidate avranno come fulcro il castello, ma comprenderanno anche il borgo medioevale, la parrocchiale di San Lorenzo, una delle più belle chiese rinascimentali del Piemonte dichiarata monumento nazionale, la chiesa di Sant'Agostino oggi sconsacrata ma custode di pregevoli affreschi del Quattrocento e la chiesa di San Martino custode di raffinati affreschi tardogotici, tra i più importanti della provincia di Cuneo.


Al Polo Artistico Culturale di Gorzegno sabato 27 maggio è in programma Toska, spettacolo di Teatro d'avanguardia dalle 21.00 alle 22.00. L'opera inedita del noto drammaturgo Samuel Krapp alias Fabio Manniti racconta la storia di due gemelli, menomati e avidi, in esilio dalla società il cui unico scopo è accumulare ricchezze fino a diventare usurai che prestano soldi a Dio e al Diavolo in una città di cui nulla si sa, se non che è piena di neve e nella quale un giorno un misterioso uomo chiamato “il Carpentiere” ha iniziato a costruire un altissimo muro che la divide a metà. Info: agenziacru@gmail.com


Il Castello della Manta partecipa al fine settimana dedicato "Alla Scoperta dei Circondari" il 27-28 maggio. Guide naturalistiche accompagneranno i visitatori in camminate culturali intorno al castello, dal giardino per la via della boschina e la via delle mura fino al Ciuchè, e in trekking collinari, con partenza (e ritorno) dal Castello della Manta fino alla Castiglia di Saluzzo o al Castello di Verzuolo. Non solo passeggiate, ma un progetto articolato che offre visite a tema e incontri dedicati alle connessioni tra ambiente, salute e identità dei luoghi.

Info: https://fondoambiente.it/luoghi/castello-della-manta/eventi


Al Castello della Margarita domenica 28 maggio dalle 15 alle ore 18 si terrà Aromaterapia: la salute con le essenze al Castello della Margarita. Si scopriranno le essenze del giardino e si raccoglierà il necessario per produrre un idrolato, da portare a casa. Stefania Dell’ Anese, erborista, spiegherà l’uso e le proprietà degli oli essenziali. Il costo del pomeriggio, comprensivo di materiale, è di 25 euro. I bambini sotto i 12 anni gratuiti. Prenotazione obbligatoria.

Info e iscrizioni: www.castellodellamargarita.com/eventi


Ha riaperto al pubblico dalle 10 alle 19 il Forte Albertino di Vinadio con tante possibilità di visita e nuove proposte dedicate agli amanti dell’outdoor. Info ed eventi: www.fortedivinadio.com e www.facebook.com/fortedivinadio


Il Museo Mallé di Dronero ha inaugurato una nuova mostra dedicata a Armida Barelli, importante figura femminile con un ammirevole impegno per l’emancipazione ed i diritti delle donne.

Nata a Milano nel 1882 da una famiglia borghese, studiò in un collegio svizzero di suore. Animo ribelle fin da subito, negli anni maturò una profonda fede religiosa e soprattutto il bisogno di far qualcosa di concreto per le donne ed i loro diritti. Fondatrice con padre Gemelli dell’Istituto Secolare delle Missionarie della Regalità di Cristo e dell’Opera della Regalità di Nostro Signore Gesù Cristo. Nel 1921, fu tra i fondatori dell’Università cattolica del Sacro Cuore. Nel 1946 venne nominata vicepresidente generale dell’Azione Cattolica da Pio XII. È stata dichiarata Beata il 30 aprile 2022. Ad ingresso gratuito, la mostra “Incursioni storiche al Museo Mallé” dedicata ad Armida Barelli sarà visitabile fino al 18 giugno. Info: www.facebook.com/museomalle


Domenica 28 maggio ad Alba si potrà vivere l’esperienza dell’“Escape Room” ambientata nelle

sale del museo Mudi. I partecipanti saranno bloccati nel tempo, tra i resti di un antico edificio romano e quelli della cattedrale medievale e avranno minuti di tempo per trovare gli indizi, identificare codici, risolvere indovinelli e combinazioni, ed aprire un lucchetto

dopo l’altro fino a ritrovare il cappello del vescovo. Solo così potranno tornare nel loro tempo.

Verranno organizzati tre turni per giocare: h. 19, 20.30 e h. 22. Info: www.visitmudi.it


A Saluzzo sabato 27 maggio prenderà il via StArt Arte con Effetto Start - la Notte Bianca dell’arte contemporanea. In programma un percorso inaugurale a tappe che, a partire dalle 17.30 e con cadenza di un’ora esatta, farà scoprire al pubblico le mostre e le bellezze della città del Marchesato. Programma completo su https://startsaluzzo.it/start-arte


La mostra “La Bicicletta” fino al 28 maggio verrà ospitata all’interno di Palazzo Mathis a Bra.

L’esposizione è dedicata alla collezione privata di Luciano Cravero, che fin dalla giovinezza si è dedicato con grande impegno nella salvaguardia e diffusione del patrimonio storico del ciclismo. Oltre alle immancabili bici da corsa e a cimeli legati al Giro d’Italia come la prima maglia rosa risalente agli anni Trenta, tra gli oggetti esposti ci saranno le curiose biciclette legate agli antichi mestieri come quella del vecchio macellaio o quella da Bersagliere. Inoltre, una sala sarà interamente dedicata alla “penna” braidese Giovanni Arpino. Info: www.turismoinbra.it


Nella galleria Casa Francotto a Busca rimarrà visitabile fino al 28 maggio la mostra “Libere espressioni d’arte” con esposizioni di un interessante gruppo di artisti, per un evento curato da Fernanda Prudenzano di Art en Ciel. L’orario di apertura venerdì, sabato e domenica dalle ore 15,30 alle 19. Ingresso libero. Nei sabati di apertura, dalle ore 16 si terranno le demo-performance gratuite da parte degli amici-artisti, grandi acquerellisti internazionali, che daranno prova della loro maestria di fronte al pubblico. Info: www.comune.busca.cn.it


Domenica 28 maggio alle 15.00 ci sarà l’apertura della torre nel parco del castello di Envie con visita gratuita ed esposizione di foto con incisioni rupestri e del Mombracco; a seguire: dalle preziose ricerche dello scrittore e poeta Claudio Midulla, "La torre e le sue mille curiosità", letture storiche ed inedite sul castello e le sue torri a cura del Circolo LAAV di Torre Pellice con accompagnamento musicale. In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata in data da destinarsi. Info: info@argic.itlatorrenelparco@gmail.com


B. M. A.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium