/ Sport

Sport | 25 maggio 2023, 12:23

Volley femminile A1: Cuneo, in posto 4 arriva la tedesca Lena Stigrot

Ufficializzato l'accordo con la schiacciatrice ventottenne: "Tanta voglia di giocare e di prendermi i palloni pesanti"

Per Lena Stigrot la prossima sarà la terza stagione in Italia (credit e-work Busto Arsizio)

Per Lena Stigrot la prossima sarà la terza stagione in Italia (credit e-work Busto Arsizio)

I tifosi cuneesi Lena Stigrot la conoscono bene: protagonista delle sfide con Roma nella stagione 21/22, addirittura MVP nella partita con Busto dello scorso primo aprile, nel prossimo campionato Stigrot non sarà più un'avversaria da curare con attenzione, ma il punto di riferimento in posto 4. Con i suoi ventinove anni da compiere a dicembre e la sua esperienza, sia a livello di club sia a livello di Nazionale, Stigrot sarà chiamata a dare solidità e sicurezza e a riscattare un'ultima stagione travagliata a livello di squadra e personale, seppure con un finale in crescendo.

TERZO ANNO IN ITALIA Lena Stigrot, 182 centimetri di altezza, debutta nel massimo campionato tedesco nella stagione 2011/2012 con la formazione del Rote Raben Vilsiburg, nelle cui fila milita fino al 2018, conquistando anche una Coppa di Germania nel 2014. Nell'estate del 2018 il passaggio al Dresdner Sportclub 1898, dove vince un'altra Coppa di Germania nel 2020 e si laurea campione nazionale nel 2021. Nella stagione 21/22 Stigrot debutta in Italia con la maglia di Roma dimostrandosi subito all'altezza della nuova sfida, sia sotto il profilo tecnico sia sotto il profilo del temperamento. Se i suoi 374 punti non bastano a evitare alla società capitolina la retrocessione in Serie A2, le valgono la chiamata di Busto. L'annata delle farfalle è costellata di difficoltà, così come quella di Stigrot, che nel finale riesce finalmente ad avere spazio con continuità, andando in doppia cifra in otto delle ultime dieci partite tra regular season e play-off, con il picco stagionale di 19 punti proprio contro Cuneo.Prima di tuffarsi nella nuova avventura, in cui sarà chiamata a essere una giocatrice di equilibrio e un esempio per le sue compagne più giovani, Stigrot è attesa da un'intensa estate con la maglia della Nazionale tedesca, che veste dal 2014. Alla VNL, in cui debutterà martedì 30 maggio a Nagoya (Giappone) affrontando i Paesi Bassi, seguiranno gli Europei e il torneo di qualificazione olimpica, in programma dal 16 al 24 settembre in Polonia. Fuori dal campo, Stigrot è fresca di laurea in «International Management» con una tesi sull'uomo dietro l'intelligenza artificiale.

LENA STIGROT, SCHIACCIATRICE CUNEO GRANDA VOLLEY «Arrivo a Cuneo con una grandissima voglia di giocare e di prendermi le responsabilità nei momenti chiave. Le difficoltà della stagione a Busto, in cui per necessità in alcune occasioni sono stata impiegata più in ricezione, in altre ero più il punto di riferimento in attacco, e un paio di volte ho giocato anche da opposta, mi hanno reso una giocatrice più completa e mi hanno insegnato il vero significato della parola 'pazienza'. Nelle passate stagioni il palazzetto di Cuneo mi ha sempre portato bene: non vedo l'ora di entrarci da giocatrice di casa e di regalare ai tifosi cuneesi tante soddisfazioni. Il progetto tecnico di coach Bellano mi ha entusiasmata e non ho avuto esitazioni nell'accettare la proposta di Cuneo, un club che ho sempre apprezzato. L'obiettivo principale dell'estate in Nazionale? Nessun dubbio, la qualificazione ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Tutto il lavoro dei prossimi mesi sarà calibrato per essere all'apice della condizione a settembre, quando daremo il massimo per realizzare il sogno a cinque cerchi».

LENA STIGROT

Nata a Bad Tölz (Germania) il 20/12/1994

Altezza: 182 centimetri

Ruolo: schiacciatrice

Carriera

2023-2024 Cuneo Granda Volley (Serie A1)

2022-2023 E-work Busto Arsizio (Serie A1)

2021-2022 Acqua & Sapone Roma Volley Club (Serie A1)

2018-2021 Dresdner Sportclub 1898 (Germania)

2011-2018 Rote Raben Vilsiburg (Germania) 

 

cuneo granda volley

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium