/ Langhe

Langhe | 24 maggio 2023, 08:07

Paroldo inaugura la piazza del paese "70 anni dopo", riproponendo una foto storica

Il taglio del nastro si svolgerà venerdì 2 giugnoa alle 10.30, nello stesso punto in cui si svolse la prima inagurazione

L'ecomuseo della pecora della Langa Ph_Ascheri

L'ecomuseo della pecora della Langa Ph_Ascheri

Sul Libro "Storia di Paroldo e dei Paroldesi" c'è una foto cara a tanti abitanti del piccolo comune dell'Alta Langa: quella datata 1953 in cui il sindaco Aldo Berutti, don Strazzalino e il deputato Ferraris, tagliano il nastro della nuova piazza comunale.

In occasione della fiera della Dula, a 70 anni esatti da quella foto, l'amministrazione comunale taglierà nuovamente il nastro in quella stessa posizione, questa volta per inaugurare la bellissima piazza, rivisitata della pavimentazione e nell'illuminazione, grazie ai contributi di Regione Piemonte, Fondazione CRC e a fondi propri del Comune di Paroldo.

È sicuramente un progetto di altissimo livello che ha previsto, oltre alla pavimentazione, opere di drenaggio per il recupero delle acque sotterranee, raccolta delle acque superficiali e costruzione della tettoia sotto la quale è stato inserito il Postamat da parte di poste italiane.

Completano l'opera la piantumazione dei platani e il verde delle aiuole con la collocazione delle rose che abbelliranno anche le abitazioni private collocate sulla piazza.

Il progetto è stato realizzato da Spaziokubo di Ceva a cura dell'Arch. Rossella

Cuncu in collaborazione con lo studio dell’architetto Andrea Girard di Cuneo e con la consulenza del Geologo Beppe Galliano.

L'appuntamento è quindi venerdì 2 Giugno alle 10.30 quando, la presenza delle autorità e della banda musicale "Adriano • Bersone • Masenti" di Ceva, conferirà un'atmosfera festosa e solenne all'evento, risultato di un impegno costante per migliorare e valorizzare gli spazi pubblici.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium