/ Attualità

Attualità | 23 maggio 2023, 14:15

Compie vent'anni la figura del Garante dei detenuti: se ne è parlato a Cuneo

Una conferenza moderata dal garante regionale Bruno Mellano

Compie vent'anni la figura del Garante dei detenuti: se ne è parlato a Cuneo

Vent’anni dalla nascita dei Garanti dei detenuti. L'importante anniversario è stato celebrato stamattina, in Sala Giolitti in Provincia. L’iniziativa è stata promossa dal Garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale Bruno Mellano.

Era il 14 maggio 2003 quando la Città di Roma deliberava l’istituzione della prima figura di garanzia dedicata alle persone detenute in Italia, mentre il 6 ottobre dello stesso anno la Regione Lazio approvò la legge n. 31 intitolata “Istituzione del Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale”.

In Provincia anche Stefano Anastasia, Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà della regione Lazio e portavoce nazionale dei Garanti territoriali. 

Molti gli ospiti istituzionali, a partire dal presidente della Provincia Luca Robaldo. E tanti gli interventi su un tema molto sentito anche nella Granda, dove sono quattro gli istituti penitenziari. Il Piemonte, che ha tredici carceri, è la regione con il più alto numero di garanti in Italia. Per Cuneo è Alberto Valmaggia, per Saluzzo Paolo Allemano, per Alba e Asti Paola Ferlauto e per Fossano Michela Revelli. 

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium