ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 18 aprile 2023, 19:09

Ultima seduta per il Consiglio comunale dei Ragazzi di Bra

In questa legislatura i giovani hanno affrontato il tema del cibo

Ultima seduta per il Consiglio comunale dei Ragazzi di Bra

Ultima seduta per questa legislatura del Consiglio comunale dei Ragazzi di Bra. L’organismo, composto da studenti delle ultime due classi della scuola primaria e delle classi della scuola secondaria di primo grado della città, si è riunito venerdì 14 aprile                      2023.

In apertura della seduta il consigliere Francesco Testa ha riferito ai ragazzi che, con una lettera a firma sua e del sindaco, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella era stato invitato ad un incontro con il Consiglio braidese, in occasione della presenza in provincia di Cuneo per il 25 aprile. Nei giorni scorsi dal Quirinale hanno fatto sapere che purtroppo l'incontro non può essere calendarizzato tra gli appuntamenti già fissati, ma che il presidente ringrazia per l’invito e si congratula con i ragazzi per l'impegno, apprezzando la proficua esperienza del Consiglio comunale dei ragazzi braidese, uno dei primi in Italia ad essere stato istituito, ben 25 anni fa.

L’appuntamento ha visto i giovani consiglieri portare a termine il progetto sul cibo condotto in questi mesi sotto la direzione della dottoressa Cloé Dalla Costa, direttrice della Struttura complessa di nutrizione clinica e disturbi del comportamento alimentare dell’Ospedale di Verduno. In particolare, dopo le analisi delle settimane scorse in merito al connubio tra cibo buono e sano, si è ora parlato delle informazioni fornite dalle etichette apposte per legge agli alimenti. Infine, ai ragazzi sono stati chiesti “consigli” circa nuovi piatti da inserire nel menù della mensa scolastica.

Il sindaco Gianni Fogliato ha voluto ringraziare i giovani consiglieri per l’impegno profuso nel loro compito: “Siete stati di esempio oltre che per i vostri compagni e compagne di scuola, per tutta la città. In particolare lo siete stati per me, per gli assessori e per tutti i consiglieri comunali. Non perdete mai la passione per la città, il desiderio e la volontà di migliorarla e renderla più bella. Soprattutto non perdete mai l’attenzione alle persone che vi circondano in particolare per quelle che fanno più fatica. In sintesi, siate sempre dei cittadini consapevoli che le sorti di Bra dipendono anche da ognuno di noi”. (rb)

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium