/ Rally Regione Piemonte

Rally Regione Piemonte | 03 aprile 2023, 09:18

Alba, gli iridati Mads Østberg e Stephane Lefebvre i primi “nomi” al Rally Regione Piemonte

Cresce il fermento, con l’annuncio di due “nomi” che vanno a confermare la caratura internazionale della competizione di Cinzano Rally Team, annunciando quindi due giorni di grande rally, sul territorio Langhe-Monferrato-Roero

Alba, gli iridati Mads Østberg  e Stephane Lefebvre i primi “nomi”  al Rally Regione Piemonte

La curiosità è tanta, al che trapelano i primi “nomi” di respiro iridato che saranno al via del Rally Regione Piemonte. Due “nomi” conosciutissimi dal qualificato ed anche esigente pubblico dei rallies, ma anche due “nomi” che confermano lo status internazionale della competizione che andrà in scena quest’anno alla data del 14 e 15 aprile, due giorni segnati da tempo a tratto marcato nell’agenda di tanti appassionati ed addetti ai lavori. 

La seconda prova del Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco sarà un “must”, sia per quello che proporrà nelle sfide “tricolori” ma anche per un paio di presenze annunciate decisamente “pesanti”: quella di due iridati. Sono il norvegese Mads Østberg, 35 anni, Campione del Mondo WRC-2 del 2020, secondo nel 2021 ed attualmente secondo in classifica del Campionato Europeo mentre l’altro “nome” è quello del 31enne francese Stéphane Lefebvre. Il transalpino è stato Campione del Mondo WRC-3 nel 2014 nonché Campione in Belgio l’anno scorso, ed ha già preso il via ad Alba lo scorso anno, gara terminata al quinto posto.

Entrambi, piloti ufficiali Citroën, avranno a disposizione una Citroën C3 Rally2, per entrambi messe a disposizione dal team svizzero D-Max, il cui Team Principal è Max Beltrami, che negli anni ha sempre onorato la gara con partecipazioni d’eccezione.

IL PROGRAMMA DI GARA

Sabato 8 aprile distribuzione road book e ricognizioni autorizzate per il CRZ che potranno proseguire nel conoscere il percorso giovedì 13, assieme agli equipaggi iscritti alla gara Ciar.  In serata è prevista una prima sessione di verifiche sportive e tecniche per gli iscritti al campionato Ciar, così saranno pronti per lo shakedown del mattino successivo a partire dalle 8. Venerdì 14, dopo le verifiche, sullo shakedown saranno presenti gli altri partecipanti.

Alle 15.30 di venerdì 14 aprile verrà data la partenza da piazza San Paolo di Alba per la “power stage” Ciar, con diretta Tv che sarà anche la prima prova speciale della gara Crz. Sabato 15 la gara Ciar si svolgerà su altre 7 prove speciali (due da ripetere due volte e una da ripetere tre volte) per concludersi alle 19.40 con la premiazione, sempre in piazza San Paolo. Prima, nel pomeriggio, saliranno sul palco i vincitori del Crz, che si svolgerà in coda al Ciar su altre 5 prove speciali per concludersi alle 17.30. Sarà un percorso ben collaudato, quello proposto quest’anno, con il massimo possibile di prove speciali. Saranno 101 km nella gara tricolore e TER e 73 in quella Crz e Wrc Plus.

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium