/ Attualità

Attualità | 22 marzo 2023, 15:58

Alba: la Garante dei diritti delle persone con disabilità ha incontrato i comitati di quartiere cittadini

L'incontro per raccogliere segnalazioni e parlare del Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche, adottato dal Comune nel 2016 e oggi in buona parte già attuato

Alba: la Garante dei diritti delle persone con disabilità ha incontrato i comitati di quartiere cittadini

Incontro in Municipio tra la Garante dei diritti delle persone con disabilità, Orsolina Bonino, e i rappresentanti dei Comitati di quartiere cittadini, alla presenza dell’assessore con delega ai Quartieri Massimo Reggio e del presidente del Consiglio comunale Domenico Boeri.

La Garante ha illustrato ai Comitati i principali disagi che deve affrontare chi convive quotidianamente con una disabilità o anche solo in modo temporaneo come nel caso dei passeggini per i bambini; ha messo in evidenza in particolare le problematiche legate alle strade e ai comportamenti scorretti e ha chiesto ai Comitati di continuare ad essere attenti a questo tipo di tematiche nelle loro segnalazioni al Comune. 

Inoltre, si è parlato del Peba, il Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche, adottato dal Comune nel 2016 e oggi in buona parte già attuato, che al suo interno contiene i moduli per le segnalazioni (https://www.comune.alba.cn.it/servizi-opere-pubbliche/74-opere-pubbliche/3014-peba). 

L’assessore Massimo Reggio: “Ringrazio i Comitati per aver risposto numerosi a questo incontro ed essersi dimostrati sensibili e interessati a queste tematiche. Il Comune intende proseguire l’attuazione del Peba, anche con progetti mirati come 'Pedone sicuro' che va nella stessa direzione”. 

Chi meglio dei Comitati di quartiere conosce la propria zona e può raccogliere le segnalazioni che arrivano dai residenti? – spiega Orsolina Bonino –. Il loro ruolo è proprio quello di ascoltare le istanze per poi farsi tramite con il Comune. Con questo incontro ho voluto mettermi a disposizione come punto di riferimento per questo tipo di problematiche e responsabilizzare ciascuno di noi a fare la propria parte per una città più accessibile e vivibile”.

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium