/ Sport

Sport | 18 marzo 2023, 15:51

Sci di fondo: Viola Camperi è campionessa italiana nella gimkana di Vermiglio

La portacolori dell'Alpi Marittime Entracque sul gradino più alto del podio ai campionati italiani della categoria Ragazzi

Sci di fondo: Viola Camperi è campionessa italiana nella gimkana di Vermiglio

Vermiglio (Trento) ha assegnato le prime medaglie dei campionati italiani della categoria Ragazzi, organizzati dallo Sci Fondo Val di Sole.

I giovani fondisti provenienti da tutta Italia si sono dati battaglia nel cross-country cross in tecnica libera su un percorso di 1,1 chilometri della pista “Laghetti”.

Dopo le qualifiche partite alle 9,30, nella tarda mattinata è andata in scena la gara vera e propria. Piemonte sugli scudi nella prova femminile.

Dopo aver realizzato il miglior crono nelle qualifiche, Viola Camperi è salita sul gradino alto del podio al termine delle batterie. La giovane fondista dell’Alpi Marittime Entracque ha preceduto Aurora Invernizzi del Nordik Ski, secondo crono nelle qualificazioni, e Greta Colleselli del Monte Lussari, in risalita dalla quarta posizione delle qualifiche.

Si è, invece, fermata ai piedi del podio Lucia Delfino dello sci club Valle Stura, davanti a Elena Carletto dell’Alpi Marittime Entracque.

In top ten anche Giulia Ronchail (Nordico Pragelato) che ha chiuso al 7° posto. Moltissime le atlete piemontese che hanno partecipato alla garaa e hanno così concluso: 14^ Sofia Cogoli (Nordico Pragelato), 19^ Cloe Giordano (Alpi Marittime), 29^ Lucia Brocchiero (Valle Stura), 32^ Alice Ballario (Alpi Marittime), 42^ Giada Grosso (Alpi Marittime), 66^ Vittoria Caffa (Valle Pesio), 71^Caterina Parola (Valle Stura), 73^ Gaia Rostan (Nordico Pragelato), 77^ Lodovica Raineri (Valle Ellero), 103^ Stella Macario (Valle Pesio), 113^ Sofia Faggio (Valle Pesio), 144^ Maddalena Giraudo (Valle Stura).

Dopo esserci aggiudicato lo Skiri Trophy Xcountry a fine gennaio, Gabriel Selle si è messo ora al collo anche la medaglia d’oro nella prima prova dei tricolori. Il trentino dell’Us Stella Alpina ha concluso la qualificazione al primo posto, realizzando il miglior tempo di giornata. Piazza d’onore per il valdostano Mathias Bastrenta del Gressoney Mont Rosa, quinto al termine delle qualifiche, mentre Christian Tommasi del Bachmann è andato a completare il podio.

Quarto posto per Achille Glarey del Gran Paradiso, seguito da Mauro Ravelli dello Sci Fondo Val di Sole, che ha concluso quinto.

Tre atleti piemontesi hanno concluso in top 15: al 6° posto Leonardo Brondello (Valle Stura), 11° Nicola Giordano (Alpi Marittime) e 13° Mario Einaudi (Valle Stura. Gli altri piemontesi hanno così concluso: 56° Giacomo Maurino (Valle Stura), 87° Luca Fulcheri (Vallero Ellero), 92° Gabriele Giordanetto (Valle Stura), 100° Liam Lisciandrello (Valle Pesio), 101° Andrea Quaranta (Alpi Marittime), 119° Giorgio Sasso (Valle Stura), 122° Tiago Ghibaudo (Valle Stura), 124° Joei Lisciandrello (Valle Pesio), 136° Jonathan Giordano (Alpi Marittime), 150° Luca Bruna (Valle Stura), 154° Lorenzo Salvagno (Valle Pesio), 157° Thomas Quaranta (Alpi Marittime), 164° Gabriele Cervetti (Valle Stura).

fisi aoc

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium