/ Sport

Sport | 06 marzo 2023, 10:09

Basket Serie B: LRB beffata, Gema Montecatini rischia ma strappa la vittoria

La S. Bernardo Langhe Roero è ancora una volta vicina, vicinissima, al successo, ma la Gema “ruba” i due punti negli ultimi secondi

(foto nicolello)

(foto nicolello)

La S. Bernardo Langhe Roero è ancora una volta vicina, vicinissima, al successo, ma la Gema “ruba” i due punti negli ultimi secondi. É beffa per i locali che dopo un ottimo primo tempo sono costretti a inseguire nel terzo, ma bravi a portarsi a +3 a 40 secondi dalla fine. Il finale premia i toscani oltre quanto mostrato in campo, anche se i piemontesi hanno certamente meritato qualcosa in più che una vittoria comunque morale.

La partita Al Pala 958 va in scena la giornata 22 della Serie B Old Wild West e la S. Bernardo va a caccia della sua vittoria numero 2 in stagione, contro una Gema Montecatini che punta però alle zone alte. I ragazzi di coach Jacomuzzi hanno anche l’onore di avere un tifoso speciale per l’occasione, il Dottor Repetto di Novipiù. Laganà domina in avvio e fa vedere il perché sia un giocatore di categoria superiore (8-10). LRB comunque non si scompone e riesce a sorpassare diverse volte (si alternano i vantaggi). All’improvviso la Gema riesce a scappare a +6 (15-21), tuttavia Oba, Makke e Lomele trovano il guizzo per accorciare al decimo (22-24). Piovono gli errori al tiro nella prima parte della seconda frazione, ma si viaggia in equilibrio. I termali trovano sempre un porto sicuro in Laganà (31-33), dall’altra parte ci pensa Cogrnati a rispondere. Obakhavbaye stoppa e lancia il contropiede chiuso da Makke con la tripla del 40-33 che fa esplodere il Pala 958. Di lì a poco Castellino a rimbalzo in attacco ripristina il +7 sulla sirena della pausa: 44-37.

Si riparte ed è immediato 2-12 ospite che ribalta l’inerzia. LRB fa grande fatica a segnare, anche se è brava a concedere poco fino al 51-53. Poi l’esperienza viaggiante trova due tiri liberi dalla spazzatura e Duranti brucia il trentesimo con la tripla del 51-58. La S. Bernardo potrebbe accusare il colpo e, invece, con Makke e Longo piazza il 7-0 che vale la parità (58-58). Torna in cattedra prof Laganà (60-64), ma i langaroli non si danno per vinti. Corgnati riequilibra tutto e si entra nell’ultimo minuto sul 70-70. LRB sbaglia due volte, ma con altrettanti rimbalzi offensivi regala a Makke la tripla del vantaggio a 40 secondi dal termine: 73-70. Si decide tutto nei due possessi seguenti, con la Gema a impattare in pochi secondi ed essere premiata dal fallo a rimbalzo che regala i liberi del vantaggio. La S. Bernardo ha ancora rimessa a favore sul -1 (73-74) con 11 secondi sul cronometro, ma getta via il pallone: è vittoria Gema 74-78.

Una squadra dai grandi nomi riesce comunque a vincere con una grande fatica e LRB sa di aver fatto una grande partita e probabilmente di aver meritato di portare a casa i due punti. Niente da fare, però, servirà cercare presto la seconda vittoria nei prossimi impegni, subito dopo un weekend di pausa per la Coppa Italia.

Tabellino

S.Bernardo Langhe Roero - Gema Montecatini 74-78 (22-24, 22-13, 7-21, 23-20)

S.Bernardo Langhe Roero: Matteo Corgnati 19 (4/8, 3/6), Erik Makke 18 (2/4, 4/9), Valerio Longo 8 (2/2, 0/0), Alessandro Sirchia 6 (0/1, 2/4), Aaron Lomele 5 (1/2, 1/5), Francesco Cravero 4 (1/8, 0/3), Alleia ivan Mobio 4 (1/3, 0/2), Haward Obakhavbaye 4 (2/5, 0/0), Giorgio Manna 4 (1/4, 0/1), Mattia Castellino 2 (1/1, 0/1), Sean Pecchenino 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 14 / 17 - Rimbalzi: 41 12 + 29 (Francesco Cravero 9) - Assist: 8 (Matteo Corgnati 4)

Gema Montecatini: Marco Lagana 21 (5/13, 1/5), Nicola Savoldelli 12 (1/3, 3/7), Fernando luis Marengo 12 (3/5, 1/3), Marco Di pizzo 11 (4/5, 0/0), Luca Digno 7 (3/4, 0/2), Lorenzo Neri 5 (0/0, 1/3), Luca Infante 4 (0/1, 0/1), Bruno giuseppe Duranti 4 (0/3, 1/4), Tommaso Molteni 2 (1/4, 0/0), Christian Ghiarè 0 (0/0, 0/0), Riccardo Albelli 0 (0/0, 0/0), Jacopo Cellerini 0 (0/0, 0/0) Tiri liberi: 23 / 30 - Rimbalzi: 40 10 + 30 (Fernando luis Marengo 9) - Assist: 9 (Nicola Savoldelli 4)

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium