/ Attualità

Attualità | 27 febbraio 2023, 10:56

Nevicata in corso sulla Granda, il presidente Robaldo: "Alcuni disagi sono naturali. Dotiamoci di un po' di pazienza" [VIDEO]

Già dal pomeriggio di ieri sono in funzione i mezzi spazzaneve. Circolazione ferroviaria regolare. Incidente e coda di tre chilometri sulla Torino-Savona all'altezza dell'innesto tra A10 e A6

Nevicata in corso sulla Granda, il presidente Robaldo: "Alcuni disagi sono naturali. Dotiamoci di un po' di pazienza" [VIDEO]

"La neve (della quale abbiamo bisogno per molti motivi) è infine arrivata e la Provincia di Cuneo è al lavoro per garantire una sicura percorrenza sulle proprie strade provinciali.

Grazie a tutti i cantonieri, capi cantonieri, capireparto ed a tutte le ditte incaricate per il lavoro che hanno e fatto e stanno facendo in queste ore".

P.S. Alcuni disagi, quando nevica, sono naturali: dotiamoci di un po’ di pazienza".

Nel video le condizioni delle strade provinciali nel tratto tra Saluzzo e Cuneo (via Villafalletto-Tarantasca).



È il messaggio diffuso dal presidente della Provincia Luca Robaldo assieme ai consiglieri del Monregalese Danna e Molinari. Proprio questa zona risulta essere tra le più colpite dall'ondata di maltempo che sta interessando dalla mattinata di ieri la nostra provincia, tanto che molte scuole, a partire da quelle di Mondovì, sono chiuse.

La situazione sulle strade risulta comunque abbastanza regolare, anche se non mancano le criticità, soprattutto nelle strade secondarie. Già dal pomeriggio di ieri sono stati attivati i mezzi per lo sgombero neve e per lo spargimento di sale e ghiaia.

Nel video le condizioni sulle arterie centrali di Cuneo nella mattina di oggi

Viene segnalato un incidente sulla Torino-Savona, in direzione del capoluogo piemontese: sono 3 i chilometri di coda tra Savona e Altare, al km 113+900.

Il Colle della Maddalena è chiuso dalle 21 di ieri sera tra Argentera e il Confine di Stato in entrambe le direzioni. Resterà chiuso fino a cessate esigenze, ma ci vorrà sicuramente qualche giorno prima che possa riaprire, essendo necessarie le operazioni di disgaggio artificiale delle valanghe.

Regolare il traffico ferroviario. Al momento non risultano ritardi né cancellazioni.

Barbara Simonelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium