/ Attualità

Attualità | 27 febbraio 2023, 15:23

Abbondanti nevicate: dalla Riserva Bianca a Prato Nevoso, piste aperte fino a Pasqua

Sarà una bianca Pasqua quella che vivranno gli impianti sciistici. Il presidente di Cuneo Neve: "Queste precipitazioni ci permettono di completare la stagione nel migliore dei modi"

Abbondanti nevicate: dalla Riserva Bianca a Prato Nevoso, piste aperte fino a Pasqua

A Limone Pancani la centralina indica che l'accumulo di neve - dato aggiornato alle 13 - è pari a 217 centimetri. E continua a nevicare. Non solo: dovrebbe nevicare fino a giovedì. Una notizia di quelle davvero ottime per le stazioni sciistiche, che potranno prolungare la stagione fino a Pasqua.

"Si tratta di un accumulo dovuto al vento. Non ci sono due metri di neve, ma sicuramente più di uno. E ne siamo felicissimi, perché ci garantirà di tenere aperte le piste ancora per diverse settimane, anche in caso di temperature alte. Ormai il fondo c'è e queste nuove precipitazioni sono un regalo straordinario, per la montagna e per la pianura, perché significa acqua. Sembra di essere tornati indietro di anni, quando queste nevicate di giorni erano la norma", commenta il direttore della Lift Fulvio Dalmasso.

Piste aperte fino a Pasqua anche a Prato Nevoso, come già programmato, per i tanti eventi in calendario, tra cui gli International Ski Games, dal 6 all'8 aprile, con ragazzi provenienti da tutta Europa. "Abbiamo lavorato bene per tutta la stagione. Questa neve è un bellissimo regalo, ma noi è da anni che riusciamo a garantire l'apertura prolungata, grazie all'innevamento artificiale. Con la neve naturale, sarà ancora meglio", commentano dall'ufficio stampa.

Roberto Gosso, presidente di Cuneo Neve, associazione facente capo a Confindustria Cuneo, non può che accogliere con entusiasmo le precipitazioni in corso. "Permetterà agli impianti, grandi e piccoli, di continuare a lavorare ancora un po'. Da parte mia, voglio complimentarmi davvero con tutte le stazioni per il grande lavoro svolto e per essere riusciti a mantenere aperte le attività, nonostante il periodo non facile. E' stata un'annata complicata dai costi energetici e dal carovita, ma almeno riusciremo tutti a completare la stagione, cosa non scontata dopo gli ultimi anni. Abbiamo resistito, da un lato con un lavoro molto qualificato sulle piste, dall'altro grazie alla nevicata di fine gennaio e a questa. Finché avremo clienti, terremo aperto".

Barbara Simonelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium