/ Attualità

Attualità | 21 febbraio 2023, 17:07

Alba si prende cura dei suoi alberi: in corso le potature, ripiantumazioni per reintegrare parte delle essenze mancanti

L’Amministrazione, in collaborazione e a cura dell’associazione Trifulau Colline di Langa, pianterà 15 tigli argentati a vocazione tartufigena nella zona di San Cassiano

Alba si prende cura dei suoi alberi: in corso le potature, ripiantumazioni per reintegrare parte delle essenze mancanti

Ad Alba sono in corso i lavori per la manutenzione e la cura del patrimonio arboreo cittadino composto da oltre 7mila esemplari.

Si stanno eseguendo le potature secondo i dettami delle più moderne tecniche agronomiche, al fine di mantenere integra la struttura e la forma dell’albero e contemporaneamente garantire la sicurezza e la bellezza dei viali. 

Diffusamente, sia in aree verdi che lungo diverse strade cittadine, è in corso anche la “pulizia” dei rami secchi, senza interferire con il periodo vegetativo delle piante e le nidificazioni. Il tutto evitando il più possibile disagi alla viabilità.

Gli interventi riguardano gli alberi di viale Cherasca, via Pietro Ferrero nel tratto da corso Europa a via Ognissanti, via San Frontiniano, in corso Canale con la spalcatura dei tigli compresi tra le due rotatorie, in via Gioberti, in piazzetta Alberto Abrate, nei giardini delle scuole dell’infanzia “Peter Pan”, “Mussotto”, “Pippi Calzelunghe” e “Pollicino”, nell’area condominiale 167 di corso Piave, in via Santa Margherita, in via Dario Scaglione, etc.

Cura e manutenzione anche per i gelsi monumentali di via Castelgherlone, come stabilito nel crono programma manutentivo concordato con l’Istituto per le Piante da Legno e l'Ambiente (Ipla).

Per quanto riguarda il censimento e la Visual Tree Assessment (VTA), ovvero la valutazione di stabilità degli alberi, prosegue il programma di controllo e verifica sui fusti indicati dalle precedenti campagne di verifica e si implementa il censimento dedicando particolare attenzione a tutti gli esemplari presenti all’esterno degli istituti scolastici di competenza comunale. 

La campagna di censimento degli alberi iniziata in città nell’estate 2020 permette di avere una “fotografia” sullo stato di salute delle alberate, la catalogazione per specie con le caratteristiche salienti, nonché la posizione geo-referenziata tale da creare una mappatura completa e aggiornabile del patrimonio arboreo cittadino. 

Durante i lavori, saranno dedicate specifiche risorse alla ri-piantumazione per reintegrare parte degli alberi mancanti. Gli interventi dipendono dalla particolare situazione atmosferica in atto. La persistente carenza di piogge potrebbe far slittare le piantumazioni in autunno 

Oltre a ciò, l’Amministrazione in collaborazione e a cura dell’associazione Trifulau Colline di Langa pianterà 15 Tilia hybrida argentea (Tiglio ibrido argentato), a vocazione tartufigena, nella zona di San Cassiano.

«Gli alberi – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Massimo Reggio accrescono il valore estetico dell’ambiente urbano e la sua salubrità. Nella gestione del verde contemporaneamente convivono la priorità di garantire la sicurezza dei cittadini e la valorizzazione del patrimonio arboreo, grazie al quale la Città di Alba ha ottenuto negli anni diversi riconoscimenti per la cura e la manutenzione del verde».

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium