/ Curiosità

Curiosità | 13 febbraio 2023, 11:50

Oggi la Giornata mondiale della radio

La ricorrenza è stata proclamata nel 2011 dall’Unesco su proposta della Spagna per sensibilizzare il grande pubblico e i media al valore della radio

Oggi la Giornata mondiale della radio

Come un telecronista brasiliano, che allunga il suo «goool» fino a che gli dura il fiato, o con il lunghissimo «gooood mooorning, Vietnam» del dj Adrian Cronauer, interpretato da Robin Williams nel film cult del 1987, annunciamo che oggi, lunedì 13 febbraio, è la Giornata mondiale della radio.

La ricorrenza è stata proclamata nel 2011 dall’Unesco su proposta della Spagna per sensibilizzare il grande pubblico e i media al valore della radio. La data si rifà a quel 13 febbraio 1946 quando venne trasmessa la prima trasmissione radiofonica dell’Onu. Solo nel 2012 però le Nazioni Unite istituiranno il World radio day. Una giornata che parla molto italiano: è stato infatti Guglielmo Marconi a brevettare la radio il 5 marzo 1896.

Secondo l’Onu la radio è la piattaforma per antonomasia dove si dialoga democraticamente ed è il mezzo di comunicazione più diffuso al mondo. I suoi costi contenuti rappresentano il modo più semplice per raggiungere gli individui più vulnerabili e le comunità più isolate. Così facendo tutti possono accedere al dibattito pubblico, qualunque sia il livello di istruzione.

Qualche numero. Ci sono più di 2,4 miliardi di ricevitori radio e più di 51.000 stazioni radio in tutto il mondo. Anche nei paesi in via di sviluppo almeno il 75% delle famiglie ha accesso alla radio.

Passano gli anni e anche se ormai si può ascoltare anche dal PC o dallo Smartphone, la radio ha sempre il suo indiscutibile fascino e utilità, come canta Eugenio Finardi: “Con la radio si può scrivere leggere o cucinare. Non c’è da stare immobili seduti a guardare. Forse è proprio quello che me la fa preferire. È che con la radio non si smette di pensare”.

Quindi, accendere la Radio, a casa, in auto o sul cellulare, sarà il modo per festeggiare la giornata mondiale dedicata a questo strumento che da sempre accompagna la nostra vita.

Silvia Gullino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium