/ Attualità

Attualità | 08 febbraio 2023, 09:00

Farigliano assegna ad Alessia Refolo, campionessa paralimpica mondiale di arrampicata, il premio "Isabella Doria"

Il riconoscimento, dedicato alle donne e all'intraprendenza femminile, sarà consegnato sabato 4 marzo alle 16 in biblioteca

Alessia Refolo in una foto del suo profilo Facebook

Alessia Refolo in una foto del suo profilo Facebook

"Se vuoi, puoi". E' questo il motto di Alessia Refolo, campionessa paralimpica mondiale di arrampicata, classe 1990, nata ad Ivrea, in provincia di Torino. 

E chi meglio di lei poteva incarnare i valori del premio "Isabella Doria", istituito dal Comune di Farigliano, che ha scelto lei come donna che ha saputo distinguersi nel panorama nazionale ed internazionale, con intraprendenza e spirito di abnegazione. 

"Abbiamo già individuato la persona che riceverà il premio, - così il sindaco Ivano Airaldi aveva dichiarato annunciando la data del premio - una donna davvero straordinaria e protagonista del suo tempo e di grande esempio per i giovani".

Sarà consegnato poco prima della Festa della Donna, l'appuntamento è per sabato 4 marzo alle 16 in biblioteca, ma chi è Alessia Refolo?

"Da piccolina sono sopravvissuta al Neuroblastoma, - si descrive sul suo sito web- un tumore infantile da cui nel mondo si salva solo un bambino su 5, anche se ho pagato un prezzo molto alto perché i farmaci mi hanno danneggiato irrimediabilmente la vista. Sono non vedente, ma da sempre grazie anche al mio mantra preferito “Se vuoi, puoi”, non permetto a questo problema di limitarmi e mi impegno al massimo in tutto ciò che faccio in modo da raggiungere gli obiettivi che mi prefiggo."

C'è chi la chiama la "BarbieClimber" perché Alessia ama l'arrampicata, sport che è diventato molto più di una passione e che l'ha portata a conquistare il titolo di Campionessa Mondiale paralimpica in questa disciplina nel 2014 in Spagna. 

Il suo amore per lo sport l'ha poi condotta allo sci nautico, che ha iniziato a praticare a livello agonistico, vincendo l'oro al Campionato Europeo Paralimpico nel 2018 in Francia; ma Alessia non si è fermata e ha conquistato anche il titolo di campionessa italiana di atletica e ciclismo.

Poi, nel 2019, con la casa editrice Hver ha pubblicato il suo primo romanzo: "Se vuoi, puoi. Una vita al di là del buio.”

Un vulcano di energia che è difficile riassumere in poche righe, per conoscerla meglio vi ricordiamo che l'appuntamento è a Farigliano sabato 4 marzo alle 16 nei locali della biblioteca.

Arianna Pronestì

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium